22 giugno 2000.

Comunicato Stampa

L'UNIONE INQUILINI CON ALTRE ASSOCIAZIONI EUROPEE INCONTRA A PARIGI I MINISTRI EUROPEI DELLA CASA:
IL DIRITTO DI DISPORRE DI UNA ABITAZIONE ADEGUATA SIA INCLUSO NEI DIRITTI FONDAMENTALE DELLA CARTA EUROPEA!

Dichiarazione di Vincenzo Simoni, Segretario Nazionale dell’Unione Inquilini.

Per tre giorni, mentre a Praga il popolo di Seattle intercetta il Summit del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale, in un assetto poliziesco da "socialismo reale", a Parigi un settore di questo variegato movimento si convoca in "Assemblea Europea per il Diritto ad Abitare". Da Domenica 24, una manifestazione di strada, lunedý 25 e martedý 26 assemblee e riunioni tematiche, lo stesso martedý 26 l'incontro con i Ministri europei della casa.

L'Unione Inquilini vi partecipa con il Segretario Nazionale Vincenzo Simoni.

La questione cruciale Ŕ come "il diritto alla casa" sarÓ inserito nella Carta Europea dei Diritti Fondamentali del Cittadino. La bozza licenziata il 13 settembre 2000 declassa il "diritto" ad un "aide au logement" (aiuto ad abitare) "selon le modalitÚs Útablies par le droit communautaire e les lÚgislations et pratique nationales" (art. 33, 3░ comma). In questo modo non Ŕ un "diritto esigibile" di fronte - ad esempio - a Stati o enti locali con legislazioni deboli o addirittura inadempienti.

Esigibile = possibilitÓ di ogni cittadino di denunciare l'inadempienza o la violazione di tale diritto in sede comunitaria e di ottenere una sentenza che OBBLIGA le istituzioni ad agire in conformitÓ alle norme comunitarie.

Noi richiediamo che il diritto di disporre di un alloggio e di non esserne sfrattati abbia la stessa forza cogente espresso nella proposta dell'art.19 per la protezione "contro le espulsioni collettive... e ogni trattamento inumano e degradante".

Detto questo ci permettiamo di rivolgere una forte raccomandazione ai sindacati, alle associazioni di base, ai movimenti per i diritti civili e ambientali di non perdere di vista i processi istituzionali europei, di influire su di essi, in questa fase fino a determinare una enorme confluenza di popolo nel prossimo SUMMIT EUROPEO DI NIZZA!

Il segretario nazionale

Vincenzo Simoni


Indice Comunicati