Back

Indice Comunicati

Home Page

UNIONE INQUILINI

UNIONE INQUILINI                                         www.unioneinquilini.it

SEDI DI FIRENZE E DI SESTO FIORENTINO

 

50121 FIRENZE VIA DEI PILASTRI 41 R

TEL 055 244430 FAX 0552342713 E-MAIL: unione.inquilini.fi@agora.it 

 

50019 SESTO FIORENTINO VIA CAVALLOTTI 8

TEL-FAX 055 446544 – unioneinquilinisesto@tiscali.it

 

 

RIMBORSI AI ROGITI: UNA GRANDE AFFERMAZIONE

DELLA LUNGA LOTTA DELL’UNIONE INQUILINI.

Appello all’adesione 2006!

 

 

Nelle scorse settimane molte migliaia di neo-proprietari hanno finalmente incassato il rimborso sui rogiti. Si tratta di somme consistenti.

Si pensi che solo nell’ambito dell’area fiorentina (Firenze e Sesto) il Tesoro ha dovuto sborsare oltre 9 milioni di euro. Raramente a livello nazionale è successo qualcosa di simile e cioè che un governo, battuto dalla forza dei movimenti e da una unità trasversale al Parlamento, fosse costretto a tanto ( a livello nazionale sono 370 miliardi di vecchie lire!). Sono soldi che servono per mettere a norma gli stabili, ad operare necessarie manutenzioni, ma anche ad alleviare il peso dei mutui.

L’Unione Inquilini esprime una forte soddisfazione.

E’ un incoraggiamento a procedere su una efficace strada sindacale.

 

Ci sono però altre questioni che vanno affrontate e risolte:

1)     la difesa degli inquilini residui,

2)     la vertenza per chi non ha avuto i rimborsi,

3)     la richiesta di riavere le caparre contrattuali,

4)     l rimborso per tutti i rogitanti di parte di quanto versato all’erario per l’imposta di registro.

Siamo già impegnati a farlo in queste settimane.

Emergerà tra pochi mesi un’altra questione che riguarda tutti i proprietari di prima casa e cioè le possibili conseguenze della revisione degli estimi catastali con pesanti possibili aumenti dell’ICI. E’ un fatto nazionale ma competenza di ciascun comune.

 

L’Unione Inquilini ha proposto di aprire un tesseramento speciale per l’adesione ad una campagna di difesa della prima casa, rivolto proprio a tali famiglie. Tale proposta sta avendo una buona adesione in molte città italiane.

 

Ragionando con attivisti ex Inpdad aderenti all’Unione Inquilini a Firenze e a Sesto, abbiamo discusso su come lanciare la campagna di adesione tra i neo-proprietari: c’era chi proponeva comunque, in ragione del successo della lotta per i rimborsi, di aprire una sottoscrizione speciale per l’Unione Inquilini.

La proposta che è passata è stata quella di chiedere un tesseramento più sostanzioso, tale da poter sostenere seriamente le sedi dell’Unione Inquilini e cioè il passaggio a 50 euro/anno.

CONFIDIAMO CHE PER IL PROGRAMMA CHE CI PROPONIAMO DI REALIZZARE E PER LA NECESSITA’ DI UN FORTE SINDACATO TALE PROPOSTA SIA AMPIAMENTE CONDIVISA.

Cordiali saluti

Le segreterie delle sedi di Firenze e Sesto Fiorentino dell’Unione Inquilini


Top

Indice Comunicati

Home Page