Back

Indice Comunicati

Home Page

COMUNICATO STAMPA

 

Gruppo consiliare regionale

 

Partito della Rifondazione Comunista

Sinistra Europea

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Nè rifondazione nè il sottoscritto ha ritirato o dimesso un bel niente. La proposta di legge sulle requisizioni per risolvere il problema degli sfratti e delle giovani coppie sarà discussa in commissione al termine dei lavori sulla proposta di legge sul sistema socio-sanitario e su quella del diritto allo studio.

Stupisce come sia stato interpretato il documento del centro – sinistra, dove a chiare lettere è scritto che la politica sociale della Regione deve garantire il passaggio da casa a casa e ciò non esclude affatto la requisizione immobiliare.

Quanto alla nostra proposta, sin dalla presentazione abbiamo sottolineato ( andarsi a vedere i giornali di allora ) come si poneva una sfida agli altri partiti e che da parte nostra avremmo valutato ogni altra proposta alternativa. Quindi non ho detto nulla di nuovo, ieri in Consiglio, anzi per la verità di nuovo ho detto, guarda caso tralasciato da tutti i giornali, che in Parlamento il centrosinistra il 23 febbraio ha votato a favore di una proposta che prevede la possibilità di ricorso alla requisizione di grandi proprietà immobiliari pubbliche e private e che di conseguenza sarò io stesso a modificare la nostra proposta di legge in tal senso.

L’assessore Berruti, ha certo sottolineato un progetto che non prevede la gestione dell’emergenza .

Noi stessi, basta leggere la relazione di accompagnamento alla proposta di legge, ne prevediamo il superamento, della legge stessa, una volta fuori dall’emergenza.

Se si riuscirà a non precipitare nell’emergenza, bene, altrimenti lo stesso assessore, all’inizio del suo intervento ha sottolineato come la requisizione, sia in casi eccezionali, prevista da numerose norme e che in sostanza, la nostra proposta altro non è che la regolamentazione di quella emergenza.

Alla fine, vedremo cosa saremo in grado di produrre come governo e maggioranza  per risolvere il problema, ciò che davvero conta non è se vince una o l’altra proposta, ma se il diritto alla casa diviene nella nostra Regione un diritto pienamente acquisito.

Genova 29 marzo 2006     

 

                                                                                  Marco Nesci

                                                                       Capogruppo PRC Liguria

 

 


Top

Indice Comunicati

Home Page