Back

Indice Comunicati

Home Page

RAIUNO: ' CERCO CASA ' DOMANI A 'SPECIALE TG1'

RAIUNO: ' CERCO CASA ' DOMANI A 'SPECIALE TG1'

 

 Roma, 29 apr.  Quanto costa una casa? E' meglio  cercarla da soli o e' più opportuno rivolgersi agli agenti immobiliari? Da Milano a Bologna, da Roma a Bari, i racconti di chi ha comprato un appartamento e chi, invece, e' ancora alla ricerca, tra studenti che pagano cifre esorbitanti per un affitto e chi, con molti sacrifici, ha acceso un mutuo per realizzare il proprio sogno. Nello ''Speciale Tg1'' dal titolo 'Cerco casa ' (in onda domani  30 aprile alle 23 su Rai uno) agenti immobiliari, rappresentanti dei consumatori e avvocati  danno utili consigli su come risparmiare per l'acquisto di un immobile e quali documenti richiedere per evitare di imbattersi in truffe o investimenti sbagliati. Secondo l'Istat, il 72,9% delle famiglie italiane vive in un appartamento di proprietà, ma se prima bastavano 10 anni di mutuo, oggi ne servono addirittura 30. I giornalisti di ''Speciale Tg1'' con telecamere nascoste sono andati in alcuni istituti di credito, per valutare le offerte sui mutui e testare la loro trasparenza. La fotografia di un Paese che, nonostante le difficoltà, non vuole rinunciare al sogno di una casa di proprietà.

 

CASA: CALABRIA, A MARZO 162 DOMANDE BONUS RISTRUTTURAZIONE

 

Lamezia Terme, 28 apr. Nel mese di marzo sono state 162 le comunicazioni di inizio lavori che i contribuenti  calabresi hanno trasmesso al Fisco per usufruire del bonus del 41% sulle spese sostenute per la ristrutturazione o manutenzione degli immobili. Il dato regionale indica un incremento del 59% rispetto al mese di gennaio 2006, coerentemente con la forte ripresa registrata su tutto il territorio nazionale, che con 25.951 domande inviate solo nel mese di marzo segna un 87,4% rispetto al primo mese dell'anno. Con 19.457 comunicazioni trasmesse dal 1998 (anno di istituzione dell'agevolazione) al mese di marzo di questo anno, la Calabria si  colloca al diciottesimo posto, davanti alla Valle d'Aosta (9.882), la  Basilicata (8.158) e il Molise (6.711).

 

CASA BOLOGNA. CGIL: TROPPO POCHI CHIEDONO CANONE CALMIERATO SUNIA: COMUNE HA SBAGLIATO IL BANDO E HANNO RISPOSTO SOLO 1.500.

 

Bologna, 27 aprile 2006 - Per colpa del Comune di Bologna, che ha fissato tempi abbastanza ristretti e limiti di reddito troppo alti, le domande per accedere alla graduatoria per alloggi a canone calmierato, sono state solo 1.500. Cioè , un numero che si e' rivelato inferiore al previsto. Il rammarico e' del sindacato inquilini della Cgil, il Sunia, che ora annuncia, con il suo segretario provinciale Mauro Colombarini, di voler aprire un confronto con l'amministrazione cittadina per chiedere che vengano apportati i correttivi necessari affinché il bando colga meglio i diversi volti del bisogno di casa a Bologna. Intanto, con una nota, il Sunia ricorda che si tratta di un bando aperto e quindi i cittadini possono ancora fare domanda per vedersi poi inseriti nella prossima graduatoria semestrale. Inoltre, ricorda il Sunia, in tutti i Comuni della provincia stanno per essere aperti i bandi per l'erogazione del contributo per l'affitto (a Bologna si apre dal 2 maggio e va fino al 12 giugno): serve ad aiutare gli inquilini a sostenere le spese del contratto d'affitto quando questo ha un'incidenza molto forte sul reddito familiare.

 

OCCUPA APPARTAMENTO E MINACCIA DI FARLO ESPLODERE,ARRESTATA LA DONNA TUNISINA AVEVA CON SE BIMBO DI TRE ANNI

 

ROMA, 28 aprile 2006 - Era riuscita ad occupare uno degli appartamenti delle palazzine dell'Idroscalo di Ostia e, dopo essersi barricata nella casa con il suo bambino di tre anni, ha minacciato di far saltare in aria lo stabile di due piani, svuotando una bombola del gas. E' accaduto ieri sera ad Ostia e prima di concludersi con l'arresto della donna, una cittadina tunisina di 50 anni, la vicenda ha tenuto decine di persone con il fiato sospeso. E' stato l'intervento dei carabinieri del nucleo radio mobile della compagnia di Ostia a sbloccare la situazione dopo circa un'ora. I carabinieri, prima di cominciare la lunga trattativa con la donna che chiedeva di poter rimanere nell'appartamento occupato, hanno evacuato le altre palazzine perché troppo vicine alla casa satura di gas. Poi verso le 20 hanno deciso di far irruzione nell'appartamento. La donna e' stata accusata di tentata strage. Il bambino e' stato affidato ad alcuni familiari.

 

CASA: ATER PROVINCIA ROMA, ARRIVANO DUE AGENZIE TERRITORIALI

 

ROMA, 28 aprile 2006 - Il presidente dell'Ater della Provincia di Roma Romolo Rea ha espresso soddisfazione per l'approvazione del bilancio di previsione 2006 definendo rilevante l'apertura di due agenzie territoriali e di alcuni sportelli al pubblico, distribuiti in vari comuni della provincia.    In questo modo - e' spiegato in una nota dell'Ater -  gli inquilini non saranno più costretti a recarsi nella sede centrale dell'azienda a Roma per il disbrigo di pratiche o per richieste di interventi.    Particolare attenzione - si legge ancora nel comunicato - viene rivolta ai rapporti con le amministrazioni comunali per gli aspetti riguardanti gli interventi di manutenzione, recupero edilizio e la costruzione di nuovi quartieri di case popolari, il cui finanziamento dovrà essere reperito sul mercato attraverso mutui finalizzati.

 

COMUNE ROMA: MINELLI, PROROGA AL 17 MAGGIO BANDO BUONI CASA

 

ROMA, 28 aprile Il bando per l'assegnazione del  Buono casa e' stato pubblicato ai primi di marzo e che doveva  scadere il 2 maggio, sarà prorogato fino al 17. Come e' noto questo anno verranno prevedibilmente assegnati, grazie al contributo della Regione Lazio, circa 11 mila buoni Lo annuncia l'assessore capitolino alla casa Claudio Minelli. I cittadini devono presentare la domanda secondo il modulo  prestampato acquisibile nei municipi o reperibile sul sito www.comune.roma.it/patrimonio o presso l'ufficio politiche abitative di via della Civiltà del lavoro n, 4 o presso i centri di assistenza fiscale (Caf). Successivamente gli uffici pubblicheranno la graduatoria provvisoria e verranno dati 30 giorni di tempo per presentare eventuali osservazioni. Gli uffici reinseriranno i nominativi relativi alle osservazioni accoglibili per la formazione della graduatoria definitiva e successiva erogazione. Considerando il periodo particolare appena trascorso, tra  elezioni e festività - spiega Minelli - le organizzazioni degli inquilini ed i Caf hanno richiesto all'assessorato una breve proroga dei termini per la presentazione delle domande, cosa che noi abbiamo concesso. Cogliendo questa occasione ed a consuntivo dell'esperienza compiuta   aggiunge - voglio sottolineare che il buono casa, compreso quelli nuovi avremo erogato quasi 60mila buoni nell'arco di questi cinque anni, e' stato un fiore all'occhiello di questa Amministrazione avendo sempre operato affinché le attività di competenza del Comune garantissero tempi celeri di erogazione di un contributo così importante per decine di migliaia di cittadini. Tanto é che quando il trasferimento dei fondi nazionali e regionali e' arrivato con ritardo, come nel caso dell'ultima erogazione, il Comune ha addirittura provveduto all'anticipazione del finanziamento. Tutto ciò ha richiesto un particolare impegno degli uffici che vorrei pubblicamente ringraziare. Infine   conclude Minelli - il contributo regionale della giunta Marrazzo e la lunga battaglia nazionale contro i tagli, fatta in prima persona dal sindaco Veltroni, ha conseguito, purtroppo solo per il prossimo anno, finalmente il ripristino dei fondi al livello del 2001.

 

 


Top

Indice Comunicati

Home Page