Back

Indice Comunicati

Home Page

Untitled Document
01, 05.06. Firenze. Casa e accoglienza. Il giorno dopo la massiccia
occupazione di una ex caserma in Via Sestese 554.
Una lettera aperta di Anna Nocentini, consigliere comunale di Firenze del
PRC.


Fra le 150 e le 200 persone ieri mattina, insieme al Movimento di Lotta
per la casa, hanno occupato una ex caserma in via Sestese 554.
Si tratta di molti rumeni già più di una volta allontanati da spazi in cui
si
erano insediati nel comune di sesto, oltre a persone e famiglie di altri
paesi e italiani. ancora una volta il problema della accoglienza e il
problema della casa non trovano risposte in città e dintorni e l'estrema
difficoltà del vivere quotidiano induce gli uomini e le donne a violare
la legge: ancora una volta, bisogna dire, manca la politica o meglio la
politica fa male il suo mestiere. Questo si lega fortemente con la
condanna a 8 mesi a Lorenzo Bargellini e altri compagni per aver evitato
lo sfratto di una anziana, anni fa. Molti fiorentini hanno presidiato e
di fatto evitato gli sfratti con la loro presenza, spesso parlando con i
proprietari, cosa che avrebbe dovuto fare l'amministrazione; spesso le
occupazioni hanno funzionato in supplenza di un'amministrazione assente
o senza proposte. bisogna che intorno a queste vicende si muova la
solidarietà e l'iniziativa dei cittadini per dettare una agenda diversa
da quella degli sfratti quotidiani. intanto si può portare la
solidarietà agli occupanti. Ciao, Anna Nocentini


Top

Indice Comunicati

Home Page