Back

Indice Comunicati

Home Page

Comunicato stampa Comitato casa San Pietro

Comunicato stampa Comitato casa San Pietro

 

Ieri all’alba la polizia ha effettuato un blitz nella casa-dormitorio di Ponte Fossa portando in Questura alcuni immigrati ed effettuando l’arresto di un immigrato senza regolari documenti. Al centro di tutta l’operazione ancora una volta la lotta allo spauracchio dei cosiddetti clandestini, ovvero immigrati senza regolare permesso di soggiorno e quindi costretti a lavorare in nero da qualche padrone, magari italiano e magari molto rispettoso della legalità e dell’ordine pubblico. E’ l’applicazione, e delle più zelanti, della legge Bossi-Fini che eleva al massimo grado l’equazione tra clandestino e delinquente. E’ questo il cambiamento rispetto alle politiche del governo Berlusconi che il centrosinistra sassolese intende portare avanti?

Esprimiamo sdegno per l’ennesima operazione poliziesca portata avanti dalla Questura in piena collaborazione con la Giunta. Dopo mesi di trattative che avevano portato alla regolarizzazione della precaria situazione abitativa di chi sta a Ponte Fossa la Giunta ha dimostrato ancora una volta che di integrazione è bello parlare nei convegni ma poi nella realtà c’è repressione e creazione di ghetti (che cos’è sennò Ponte Fossa, è forse l’uscita dal ghetto del “palazzo verde” che la Giunta diceva di voler realizzare per il bene degli immigrati?). Quanto alla requisizione di sostanze stupefacenti riportata dalla stampa locale, risulta che ne siano stati “requisiti” 0,4 grammi, una cifra notevolmente inferiore al tetto minimo fissato persino dalla repressiva legge Fini sulle droghe per distinguere consumo personale e spaccio. Niente di rilevante penalmente dunque, niente questione di spaccio. Ribadiamo ancora che nel nostro impegno a lottare per i diritti dei lavoratori è compresa una battaglia politica irrinunciabile per l’abolizione della legge Bossi-Fini, fatta su misura per trasformare gli immigrati negli schiavi salariati del 2000 a tutto beneficio del padronato.

 

10/5/2006


Top

Indice Comunicati

Home Page