Back

Indice Comunicati

Home Page

Untitled Document EST:BOLIVIA - 2006-05-17 21:17
BOLIVIA: MORALES DISTRIBUIRA' A POVERI TERRE IMPRODUTTIVE
GOVERNO ILLUSTRA PROGETTATA RIFORMA AGRARIA
LA PAZ
(ANSA) - LA PAZ, 17 MAG - La Bolivia si accinge, dopo il programma di nazionalizzazione degli idrocarburi, a varare nel giro di alcune settimane una colossale riforma agraria che avrà come principale obiettivo l'utilizzazione di tutte le terre improduttive del paese. Per questo, il vicepresidente Alvaro Garcia Linera ha illustrato nell'Università Mayor de San Simon il 'Piano governativo delle terre' che si propone di trasferire allo stato tutti gli appezzamenti non utilizzati e che spesso si trovano nelle mani di potenti latifondisti. Il governo, riunitosi oggi a La Paz con il presidente Evo Morales appena rientrato dal suo viaggio in Europa, non ha esitato a definire questo piano una vera e propria seconda riforma agraria, dopo quella del 1953 che, per mancanza di continuità nella politica dello stato ha permesso, si assicura, l'accaparramento di terre da parte di gruppi politici ed economici, soprattutto nelle regioni d'Oriente. La misura principale prevista è la consegna immediata di 2-4,5 milioni di ettari a contadini di comunità indigene, con l'argomento che la precedente Riforma non li aveva beneficiati. Di fronte alle numerose polemiche suscitate dall'annuncio, Garcia Linera ha detto che "é stato fissato un limite massimo di due mesi per raggiungere con le parti interessato un accordo sui cambiamenti da apportare alla legge che regola l'Istituto nazionale della riforma agraria (Inra). Questo organismo aveva ricevuto nel 1996 il compito di bonificare 107 milioni di ettari da trasferire a contadini senza terra e a comunità indigene, ma dopo dieci anni è stato raggiunto solo il 17% di questo obiettivo. Al fine di concertare la riforma con tutte le parti in causa, saranno costituiti tavoli di lavoro ad hoc, soprattutto a Santa Cruz de la Sierra, cuore economico ed industriale del paese.

Top

Indice Comunicati

Home Page