Back

Indice Comunicati

Home Page

Abolizione ICI sulla prima casa

 

Unione Inquilini -  Via dei Pilastri 41 r. Firenze

 

Comitato dei Cittadini  -  Firenze Centro Storico

 

 

Per l’abolizione ICI sulla prima casa!

 

 

Conferenza stampa

 

Agli organi di informazione

Loro indirizzi

 

Firenze, 23 maggio 2006

 

L’Unione Inquilini, che sta organizzando un settore “proprietari-utenti prima casa” (per il nostro impegno sindacale negli ultimi 5 anni oltre 2000 famiglie sono passate d

alla condizione di inquilini a quella di proprietari dell’alloggio in cui risiedevano da decenni) e il Comitato Residenti del Centro Storico, vi invitano ad una conferenza stampa sulla questione ICI con particolare riguardo alla prima casa. La conferenza stampa si terrà:

 

GIOVEDI’ 25 MAGGIO 2006, ORE 11

PRESSO LA SEDE DELL’ UNIONE INQUILINI

FIRENZE - VIA DEI PILASTRI 41 R.

 

 

La proposte di abbattere o eliminare l’ICI sulla prima casa sono state  oggetto di roventi polemiche tra i diversi schieramenti politici ed ancora, in questi ultimi giorni, campeggiano nella campagna elettorale per il rinnovo di importanti amministrazioni comunali.

Vorremmo fare il punto, con precisi dati contabili, partendo proprio da Firenze, dove è stato avviato un processo di revisione catastale che allarma; da Firenze il cui sindaco è anche presidente dell’ANCI e che pertanto può influire sull’insieme dell’atteggiamento dei comuni italiani.

Confidando nella Vostra partecipazione, distinti saluti.

 

La segreteria provinciale

dell’Unione Inquilini di Firenze

 

Il coordinamento del Comitato Cittadino

Firenze Centro Storico

 

 

Tel. 055 244430 – fax 055 2342713 – unione.inquilini.fi@agora.it

 

Unione Inquilini -  Via dei Pilastri 41 r. Firenze

 

 

Comitato dei Cittadini  -  Firenze Centro Storico

 

 

Ai Consiglieri Comunali

Ai sindacati dei lavoratori

Ai sindacati inquilini

Alle associazioni della proprietà

Agli organi di informazione

 

Loro indirizzi

 

Firenze, 22 maggio 2006

 

Martedì 30 maggio 2006 alle ore 17 nel salone del Dopolavoro Ferroviario, in Via Alemanni 4, Firenze, si terrà una assemblea di chiarimento e di organizzazione sulla questione dell’ICI, con particolare riguardo alla prima casa e in connessione con le revisioni delle categorie catastali già preannunciata dalla amministrazione comunale di Firenze che prelude al cosiddetto aggiornamento dei valori catastali.

A nostro avviso è possibile - conti alla mano – arrivare alla abrogazione dell’ICI sulla prima casa, e fino ad allora ottenere il congelamento di ogni effetto derivato della riclassificazione degli immobili.

 

La vostra presenza è non solo gradita ma opportuna; si tratta di impostare una rivendicazione di grande rilevanza sociale, che incide non solo sul diritto alla casa come valore d’uso ma anche al mantenimento di una residenza popolare nei centri storici, che presumibilmente subirebbe il primo traumatico impatto da codeste operazioni.

 

Confidando nella Vostra partecipazione, distinti saluti.

 

 

 

La segreteria provinciale

dell’Unione Inquilini di Firenze

 

Il coordinamento del Comitato Cittadino

Firenze Centro Storico

 

RICHIEDIAMO

 

   Al Governo

    l’abolizione dell’ ICI sulla prima casa

 

   AI Comuni

    la sospensione di tutte le operazioni di

    revisione dei valori catastali

 

 

Per la costituzione del Comitato Cittadino e del Coordinamento Nazionale per l’abolizione dell’ICI sulla prima casa,

 

 

ASSEMBLEA CITTADINA

DEI

 

PROPRIETARI

DELLA PRIMA CASA

 

MARTEDI’ 30 MAGGIO  2006  ORE 17

D.L.F. ( SALONE DOPOLAVORO FERROVIARIO)

 

VIA ALAMANNI 4 – FIRENZE

 

 

Unione Inquilini - Via dei Pilastri 41 r. Firenze

 

Comitato dei Cittadini  -  Firenze Centro Storico

Per l’abolizione ICI

   sulla prima casa!

 

 

La revisione dei valori catastali è stata impostata nel 1998 dal primo governo Prodi ed è stata attivata dal Governo Berlusconi con la Finanziaria 2005. 

 

L’Agenzia del Territorio (Catasto nazionale) valuta che in questo modo l’incasso dei Comuni con l’ICI passa da 10 miliardi di €/anno a 37 miliardi ! 

L’ICI sulla prima casa incide oggi sul 23% dell’incasso (2,5 miliardi di € ). Con la revisione prevista l’abolizione dell’ICI sulla prima casa (già ora possibile) non ha alcuna seria controindicazione. Infatti i Comuni anche senza l’ICI sulla prima casa incasserebbero comunque oltre 20 miliardi di € in più.

 

 

Per queste ragioni è giusto

richiedere al nuovo Governo

L’ABOLIZIONE DELL’ICI SULLA PRIMA CASA

e ai Comuni

di sospendere nel frattempo le operazioni di revisione

 

Questa è una richiesta urgente che va presentata subito alla Amministrazione Comunale di Firenze.

 

ASSEMBLEA CITTADINA

MARTEDI’ 30 MAGGIO  2006  ORE 17

D.L.F. ( SALONE DOPOLAVORO FERROVIARIO)

VIA ALAMANNI 4 – FIRENZE

Proporremmo la costituzione del Comitato Cittadino per l’abolizione dell’ICI sulla prima casa, articolato in tutti i quartieri e offriremo la disponibilità delle sedi di Firenze come punto di coordinamento nazionale.

 

 

 

Unione Inquilini –   Via dei Pilastri 41 r. Firenze

 

 

Comitato dei Cittadini             Firenze Centro Storico

 


Top

Indice Comunicati

Home Page