Back

Indice Comunicati

Home Page

Che fine ha fatto la delibera 110/05

NON C’E’ PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOL SENTIRE

Nonostante la Delibera 110/05 preveda:

·        Centri d’assistenza abitativa temporanea e buoni d’assistenza abitativa temporanea

·        Agenzia per gli affitti

·        Interventi d’autorecupero

·        Incontri con la proprietà di alloggi sfitti, abbandonati o occupati per promuovere Canone concordato e solidale

·        Dichiarare il territorio del Comune di Roma, “Comune libero da sfratti”

·        Acquisto  da parte del Comune degli appartamenti non  venduti  dagli Enti Previdenziali

·        Riconversione delle caserme inutilizzate o sottoutilizzate da destinare, a canone concordato e solidale , al personale F.F.A.A. e ai cittadini in stato di disagio;

Nonostante la sentenza del Tar del Lazio n. 3379/2005 del 22 giugno 2005 affidi

al Sindaco,  visto anche l’art. 54 comma 2 del D. Leg. N. 207/2000”.

·        Il blocco degli sfratti

·        La requisizione temporanea delle case sfitte,  ben 113.000 a Roma.

NONOSTANTE LE DICHIARAZIONI DI MOLTE PERSONALITA’ DEL GOVERNO PRODI DI GARANTIRE IL “PASSAGGIO DA CASA A CASA”

NIENTE E’ STATO FATTO DI TUTTO QUESTO.

SI CONTINUA A VENDERE IL PATRIMONIO PUBBLICO, ALTRI 13.000  APPARTAMENTI  COMUNALI , SI SGOMBERANO I PALAZZI LIBERATI ALLA SPECULAZIONE EDILIZIA E ALLA RENDITA IMMOBILIARE. SI SFRATTANO

ANZIANI E PERSONE DIVERSAMENTE ABILI.

E’ ORA CHE I MOVIMENTI, I SINDACATI, I COMITATI  PER IL DIRITTO ALLA CASA PREPARARINO UNITI UNA  MOBILITAZIONE SIMILE A QUELLA DEL 29 OTTOBRE 2005 PER RICHIEDERE LA

REQUISIZIONE DEL GIA’ COSTRUITO SFITTO ED IL  BLOCCO DEGLI SFRATTI  E  DEGLI SGOMBERI SINO AL PASSAGGIO DA CASA A CASA

Martedì 13 giugno ore 18 riunione della Rete presso il “Cantiere” via G.Modena 92°a  (Trastevere)

 

 

Comitato di lotta per la casa Centro Storico

Associazione il Cantiere dei Diritti

Rete Cittadina contro gli sfratti e gli sgomberi


Top

Indice Comunicati

Home Page