Back

Indice Comunicati

Home Page

Untitled Document 10.06.06. Firenze, dopo lo sgombero: EX-EMERSON: SOLIDARIETA' DEI COMITATI DEI CITTADINI



Comitati dei Cittadini – Firenze

Ruspe all’ex-Emerson

La speculazione immobiliare all’arrembaggio

Il CSA ex Emerson, dopo 16 anni di permanenza e lavoro sociale nel quartiere di Careggi-Rifredi, è stato sgomberato. Nessun ripensamento da parte del Comune, nessuna ricerca di soluzioni alternative, come ad esempio l'autorecupero, è stata seriamente praticata.

Di fronte a chi è senza casa, è sempre più facile ricorrere all'impietoso intervento dello sfratto esecutivo e dello sgombero piuttosto che affrontare il problema una volta tanto a vantaggio della collettività. Mille persone in case occupate e 6.000 famiglie con sfratti esecutivi non sono persone con bisogni, desideri, relazioni affettive, progetti di vita a cui l'amministrazione dovrebbe dedicare maggiore attenzione e cura, sono un intralcio alla realizzazione di altri interessi, semplici “vite di scarto”.

Purtroppo le scelte urbanistiche e il governo del territorio, sottratti ad ogni possibilità di ridiscussione, anche in presenza di situazioni radicalmente mutate, favoriscono solo la rendita fondiaria e le imprese immobiliari piuttosto che i bisogni dei cittadini.

L’area ex-Emerson era vincolata alla realizzazione di servizi pubblici; le solite varianti facili al PRG hanno modificato la destinazione e l'hanno resa edificabile per la realizzazione del Programma 20.000 case in affitto "agevolato" con la partecipazione, per il 45% del costo complessivo delle costruzioni, di Stato e Regione. Se si vanno a vedere i termini dell'accordo concluso, ci si rende conto che a nessuno di coloro che potrà accedere al programma (molti ne resteranno fuori) sarà garantito di pagare effettivamente un affitto più basso di quelli di mercato.

Al contrario i promotori immobiliari sono stati favoriti molto, dal cambio di destinazione alle agevolazioni ottenute (sugli oneri di urbanizzazione, sull'ICI, sui contributi sui costi di produzione...).

I Comitati dei Cittadini, che da anni denunciano la cementificazione della città e la distruzione del territorio a favore della rendita immobiliare e a sostegno della speculazione, esprimono al CSA ex-Emerson tutta la nostra solidarietà e si adopereranno perché il ricco patrimonio di analisi e iniziative sulle politiche e sulla gestione del territorio, da anni accumulato dall'ex- Emerson, non sia cancellato.


 

08.06.06. Firenze: " un migliaio contro lo sgomberodel CSA EX Emerson"


Un migliaio di compagne e compagni hanno manifestato oggi pomeriggio per
riaffermare il diritto all'autogestione e per dire no alla città dei
padroni.

Il dato politico è la totale assenza dell'Amministrazione: nessuno si è
degnato di chiamare, di profferire parola, di avanzare alcunché.

Un'Amministrazione che al dialogo preferisce il travisamento: cosa hanno
fatto oggi se non il nascondere il proprio volto (politico) dietro
centinaia di poliziotti-carabinieri-vigili "urbani".

Ci hanno consegnato una giornata all'insegna dell'Ordine, ma non era
questa l'amministrazione della politica partecipata? delle soluzioni
meditate dialogando coi comitati dei cittadini?

Comunque, non è retorica, con umiltà abbiamo ri-occupato immediatamente a
riprova che il mondo, per fortuna, continua a muoversi anche senza la
presenza dei vari signori Albini & Dominici,
inutili performance di una logica asservita alla merce e alla rendita
capitalistica.


.csaexemerson.it


Top

Indice Comunicati

Home Page