Back

Indice Comunicati

Home Page

UNIONE INQUILINI

UNIONE INQUILINI

Segreteria Nazionale

Via Cavour 101 – 00184 Roma

Tel. 06 4745711 – fax 06 4882374

Sito internet www.unioneinquilini.it

E mail unioneinquilini@virgilio.it

Roma 8 settembre  2006

 

COMUNICATO STAMPA

 

SFRATTI: “ IL COMUNICATO DEI MINISTRI DELLA SOLIDARIETA’ SOCIALE, DELLE INFRASTRUTTURE E DELL’INTERNO E’ UNA PRIMA RISPOSTA ALLA  NOSTRA SOLLECITAZIONE, MA PERCHE’ ATTENDERE 15 GIORNI” NOTA DELLA SEGRETERIA NAZIONALE DELL’ UNIONE INQUILINI.

 

Solo poche ore fa commentavamo la mancata approvazione del decreto sfratti da parte del consiglio dei ministri di questa mattina, ora ci è giunto il comunicato stampa che riporta una dichiarazione congiunta dei Ministri Ferrero, Di Pietro e Amato con il quale si annuncia l’approvazione del decreto sfratti nel consiglio dei ministri che si terrà tra 15 giorni. Sembrerebbe un decreto che si rivolge alle famiglie disagiate abitanti in tutti i comuni ad alta tensione abitativa e che avvia un tavolo nazionale sulla base di programmi proposti dai comuni. Se così fosse la prendiamo come una prima risposta alla nostra sollecitazione. Attendiamo notizie più certe e verificabili per esprimere un parere , ma una domanda ci sorge spontanea se c’è l’accordo perché aspettare 15 giorni ? Ci auguriamo che i Prefetti di tutta Italia, nei prossimi 15 giorni mettano in atto tutte le iniziative e impartiscano le adeguate comunicazioni ai commissariati. Per il resto staremo a vedere e verificheremo in concreto le azioni del Governo Prodi.

 

 

Roma 8 settembre 2006

 

 

 

 

 

 


UNIONE INQUILINI

Segreteria Nazionale

Via Cavour 101 – 00184 Roma

Tel. 06 4745711 – fax 06 4882374

Sito internet www.unioneinquilini.it

E mail unioneinquilini@virgilio.it

Roma 24 agosto 2006

 

COMUNICATO STAMPA

 

SFRATTI: “ NEL GOVERNO SI ASSISTE AD UN INQUALIFICABILE SCARICABARILE SULLA PELLE DEGLI SFRATTATI E’ URGENTE APPROVARE IL DECRETO PROPOSTO DAL MINISTRO FERRERO,CHIEDIAMO LA CONVOCAZIONE DI UN CONSIGLIO STRAORDINARIO DEI MINISTRI PER MARTEDI’ 12 SETTEMBRE” NOTA DELLA SEGRETERIA NAZIONALE DELL’ UNIONE INQUILINI.

 

Anche oggi dal Consiglio dei Ministri c’è stata una fumata nera nei confronti dell’approvazione del decreto proposto dal Ministro Ferrero. La Segreteria Nazionale dell’Unione Inquilini ha rilasciato la seguente nota: Assistiamo ormai da settimane ad uno stucchevole tira e molla nei confronti della necessità di emanare un provvedimento di blocco degli sfratti finalizzato alla definizione di un piano straordinario per il recupero, la costruzione e l’acquisto di alloggi destinati allo sviluppo dell’offerta in locazione a canone sociale e concordato. Anche oggi il Consiglio dei Ministri non ha approvato il decreto proposto dal Ministro Ferrero ( che consideriamo un passo avanti ma ancora insufficiente) fermo a quanto pare sul trovare circa 20 milioni di euro per finanziare lo stesso. E’ davvero stupefacente un Governo che non ha pudore nel diffondere notizie come l’aliquota unica del 20%, un regalo da un miliardo di euro alla rendita immobiliare, ma che non trova 20 milioni di euro, una facezia nel bilancio dello stato. Sia chiaro 20 milioni di euro finalizzati a “salvare” qualche decina di migliaia di famiglie di anziani, handicappati con redditi miseri. Chiediamo al Governo nella sua interezza se la difesa della famiglia si ferma al dibattito sui pacs oppure si confronta con la dura realtà di famiglie che da domani usciranno di casa. E per fortuna parliamo di un Governo che ha nel suo programma: ……..la garanzia del passaggio da casa a casa per gli sfrattati. Non è più il tempo delle dilazioni che ognuno si prenda le proprie responsabilità. Chiediamo al Presidente Prodi , al Ministro dell’interno, al Ministro della famiglia, al Ministro della solidarietà sociale, al Ministro per l’attuazione del programma, di concordare e convocare un consiglio dei ministri straordinario per martedì 12 settembre allo scopo di discutere ed approvare il decreto proposto dal Ministro Ferrero come primo passo per attuare il programma dell’Unione in materia di politiche abitative, che contiene al suo interno sia una proroga degli sfratti che l’avvio della definizione di un programma strutturale di politica abitativa. In caso contrario si dica pubblicamente chi si oppone ad un intervento urgente su gli sfratti e che non intende ottemperare ad un impegno sottoscritto nel programma dell’Unione, che sancisce il diritto al passaggio da casa a casa per sfrattati, in tal caso questi Ministri farebbero bene a dimettersi.

 

 

Roma 8 settembre 2006

 

 

 


Top

Indice Comunicati

Home Page