Back

Indice Comunicati

Home Page

Unione Inquilini - Livorno

Unione Inquilini - Livorno

Sez. Mauro Giani

Via Pieroni, 27 – 57123 Livorno

Tel.0586 884635 - fax 0586 211016

E mail: unioneinquilini.li@libero.it  Sito internet: www.unioneinquilini.it

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Una famiglia tranquilla padre meccanico di professione, ma precario come condizione, disponibile a fare anche lavori al nero per mandare avanti una famiglia, un po’ atipica nella Livorno 2000 (ma normalissimo nella tradizione labronica, che sa cosa vuol dire, avere otto bocche da sfamare).

Una famiglia ben accettata dal vicinato: in Via Tonci e Via  Terrazzini, ne parlano bene tutti.

Il loro crimine è comune al 70% delle famiglie sotto sfratto: non hanno soldi a sufficienza per onorare un contratto che prevede che paghino 600 euro al mese (un milione e due delle vecchie lire) per rimanere in camera e cucina, in una piccola dimora umida, ricavata da un vecchio magazzino a pian terreno.

Così sono diventati morosi.

La commissione emergenza abitativa aveva ben presente la situazione, seguita da circa un anno dell’Unione Inquilini e dall’Ufficio Casa.

Più volte la famiglia ha usufruito di proroghe, grazie alle lettere del Comune che, chiedevano tempo per poter affrontare la situazione di una famiglia così numerosa, non facilmente collocabile.

Sembrava possibile arrivare alla fine del calvario a novembre: invece a sorpresa si è conclusa tragicamente questa vicenda con un intervento di forza pubblica: che ha messo per strada genitori e figli di cui tre minori il piccolo di un anno e mezzo.

Venerdì mattina (stamattina) l’Unione Inquilini che sta lavorando localmente e nazionalmente, perché l’impegno dell’Unione, di non eseguire sfratti senza il passaggio da casa a casa, ha iniziato una trattativa e una lotta per la sistemazione degli sfrattati, attualmente ricoverata, provvisoriamente, nei locali della sede dell’Unione Inquilini.

Lunedì prossimo alle 11 appuntamento in Comune con sindacati e partiti di sinistra radicale e le forze sociali per affrontare l’emergenza che si è creata, e per ribadire che nessun può essere sfrattato senza una soluzione abitativa.

L’Unione ha vinto l’elezioni perché sostenuta dal popolo della sinistra che vuol giustizia sociale e provvedimenti a difesa dei diritti; in questo caso diritti degli inquilini. Questo impegno va onorato a Roma e il ministro delle politiche sociali lo sta facendo, anche le forze dell’Unione che governano la città devono rispettarlo.

 

 

Daria Faggi

P. Unione Inquilini

  Livorno 8 settembre 2006


Top

Indice Comunicati

Home Page