Back

Indice Comunicati

Home Page

Una Vergogna

Una Vergogna!

 

Il  Governo assumendo il programma dell’Unione come asse di riferimento politico, doveva garantire alle famiglie sotto sfratto “ Il Passaggio da casa a casa”.

 Il Decreto varato il 29 settembre andava in questa direzione.

 

 Ora il Senato facendolo decadere si è assunto una enorme responsabilità e da domani tutti gli sfratti previsti saranno eseguiti.

 

A questo punto ci rendiamo Indisponibili a qualunque  forma di copertura politica di questa clamorosa decisione del Governo di centro sinistra.

 

Decidiamo in tal senso e invitiamo a condividere con noi questa decisione la rete cittadina per il diritto alla casa a non organizzare più i picchetti antisfratto.

 

Ogni sfratto eseguito sarà una famiglia accampata davanti Palazzo Chigi.

 

Rivolgiamo inoltre un pressante appello al Sindaco di Roma:

A fronte della situazione così determinata non rimane altro che una ordinanza di Veltroni di un blocco generalizzato degli sfratti.

 

E’ evidente che sull’emergenza abitativa questo Governo sta maturando uno strappo.

 

L’inesistente sostegno economico destinato alle politiche abitative nella finanziaria, fa il paio con la bocciatura del Decreto.

 

La precarietà abitativa prodotta dalla legge sulle locazioni, la 431/98 è insostenibile.

Riteniamo necessario e urgente una mobilitazione nazionale che ne chiede l’immediata abrogazione.

 

Manifesteremo il 4 novembre per il diritto alla casa, reddito e diritto di accoglienza e contro l’insipienza del Governo Prodi.

 

Action- Diritti in movimento-

 

Per info: Paolo: 340/1504703

               Andrea: 347/0138370


Top

Indice Comunicati

Home Page