Back

Indice Comunicati

Home Page

SFRATTI: REGIONI, GOVERNO PROCEDA CON UN NUOVO DECRETO COORDINATORE ASSESSORI, GRAVE QUANTO ACCADUTO IN SENATO (ANSA) - PERUGIA, 25 OTT - L'assessore umbro Damiano Stufara, anche nella sua veste di coordinatore degli assessori regionali alle politiche ab

SFRATTI: REGIONI, GOVERNO PROCEDA CON UN NUOVO DECRETO COORDINATORE ASSESSORI, GRAVE QUANTO ACCADUTO IN SENATO (ANSA) - PERUGIA, 25 OTT - L'assessore umbro Damiano Stufara, anche nella sua veste di coordinatore degli assessori regionali alle politiche abitative, ha detto che le ''Regioni italiane giudicano grave quanto accaduto stamattina nell'aula del Senato'' con la mancata conversione in legge del decreto per gli ''Interventi urgenti per la riduzione disagio abitativo per particolari categorie sociali''. ''Oltre alle inevitabili conseguenze politiche che la decadenza produrra' - ha spiegato - e' fuori discussione il fatto che il venir meno di uno strumento essenziale per arginare il dramma sociale che si sta producendo nel Paese sul tema degli sfratti avra' come conseguenza immediata la crescita del disagio sociale e l'impossibilita'

di governare una partita di estrema delicatezza. Quel provvedimento era il frutto di un lavoro di confronto e di collaborazione interistituzionale proficuo che aveva portato all'esito positivo della Conferenza Unificata dello scorso 18 ottobre''. ''Le pur legittime battaglie politiche - ha proseguito Stufara - non possono non tenere in considerazione il contesto sociale del Paese e le conseguenze che si producono. Le Regioni chiedono, a questo punto, che il Governo assuma immediatamente atti ed iniziative politiche attraverso l'emanazione di un nuovo decreto legge che permetta di ricondurre la gestione degli sfratti in un'azione di governo del passaggio da casa a casa, che comunque deve essere garantito. Chiediamo, inoltre - ha detto Stufara - che il governo convochi un Tavolo di concertazione sulla scorta di quanto previsto dallo stesso decreto legge decaduto, per avviare in tempi brevi una nuova programmazione nel Paese in tema di politiche abitative che devono essere assunte come una priorita' nell'agenda politica italiana''. In questa direzione - ha concluso il coordinatore degli assessori regionali - sicuramente andrebbe una modifica della proposta di legge finanziaria che preveda una specifica posta nel bilancio dello Stato per il finanziamento delle politiche abitative''.

(ANSA). COM-FZ/ND 25-OTT-06 15:55 NNN

 


Top

Indice Comunicati

Home Page