Back

Indice Comunicati

Home Page


 
04.03.08. Firenze - Cosiglio Provinciale : PD E CENTRO DESTRA RESPINGONO LA MOZIONE PRC SULL’EMERGENZA ABITATIVA




COMUNICATO STAMPA

PD E CENTRO DESTRA

RESPINGONO LA MOZIONE PRC SULL’EMERGENZA ABITATIVA

Partito democratico e centrodestra respingono una mozione presentata dal PRC, subito dopo la morte del cittadino indiano Pal Surinder, sul dramma dei senza casa, con la quale si chiedeva la costituzione di un tavolo operativo fra le diverse istituzioni per individuare risposte civili alla grave emergenza abitativa nell’area fiorentina, che vede centinaia di persone senza fissa dimora, circa 200 rom rumeni accampati in condizioni drammatiche nella zona dell’Osmannoro e oltre 1500 persone costrette ad occupare immobili abbandonati.

Questa grave situazione non può essere ignorata o affrontata in termini di ordine pubblico, come richiesto da alcuni sindaci, con sgomberi e provvedimenti polizieschi che non risolvono il problema, ma lo spostano nei diversi territori: è possibile e necessario – utilizzando le risorse disponibili – programmare alcuni interventi di emergenza e predisporre immobili – da tempo inutilizzati – per la prima accoglienza e l’emergenza abitativa.

Di fronte ai fatti, evidenti di per sé, denunciati dal gruppo PRC ed alla crociata securitaria intrapresa in particolare dal sindaco di Sesto Fiorentino – che rasenta il “razzismo istituzionale” solleticando le paure e le diffidenze di ampi settori della popolazione nei confronti di cittadini in condizioni di grave disagio sociale – la reazione di Alleanza nazionale, del centrodestra e del Partito democratico è stata scomposta e offensiva nei confronti di Rifondazione Comunista, che affermava i diritti di cittadinanza, di accoglienza e di inclusione sociale, così come prevede la Costituzione repubblicana.

A questo punto il Presidente del Consiglio Provinciale, vista la veemenza dello scontro, ha sospeso la seduta, senza però decretare l’espulsione di alcun consigliere, come erroneamente riportato dalla stampa.

Il PRC, con grande senso di responsabilità, ha respinto le provocazioni provenienti dal centrodestra e dal Pd, e proseguirà con fermezza il proprio impegno per i diritti dei più deboli, denunciando ogni campagna securitaria e xenofoba da qualsiasi parte essa provenga.

Firenze 4 marzo 2008

Sandro Targetti            Lorenzo Verdi              Andrea Calò


Top

Indice Comunicati

Home Page