Back

Indice Comunicati

Home Page

Untitled Document
01.04.08. Firenze, arriva il Presidente Napolitano; sgomberati i poveri:
alle prime luci dell'alba dalle vie e dalle piazze della città; così si
celebra indegnamente la Costituzione - Comunicato Stampa dell'Assemblea dei
Poveri.


E' scatta alle 5 di mattina l'operazione "Via i poveri dal centro storico
di
Firenze" e in perfetto stile militare: polizia di Stato e carabinieri, con
l'ausilio dei vigili urbani, hanno fatto allontanare dai luoghi storici i
senza tetto. Decine e decine di poveri italiani e stranieri che tutte le
notti dormono a cielo aperto arrotolati su cartoni e vecchie coperte. Anche
la Quadrifoglio ha preso parte alla operaizone di "pulizia", provvedendo a
sequestrare e distruggere le povere cose (coperte, vestiti, zaini, cibo) dei
senza casa.
E' evidente che questa operaizone cerca di nascondere agli occhi del
presidente Napolitano la povertà di Firenze ed è in linea con la politica di
repressione inaugurata dall'assesore Cioni e dal sindaco Domenici con le
delibere contro i lavavetri.
L'ipocrisia delle istituzioni è un'imperdonabile offesa alla memoria di
Firenze, città medaglia d'oro della Resistenza, e alla Costituzione, così
indegnamente celebrata con rastrellamenti e stati di assedio in stile
sudamericano, gettando nello sgomento coloro che hanno creduto e continuano
a credere ai valori umani sanciti e non ancora tutelati dalla Costituzione.

Assemblea dei poveri a Firenze
31 marzo 2008, c/o associazione L'Aurora, via de' Macci 11


Top

Indice Comunicati

Home Page