Back

Indice Comunicati

Home Page

Belgio: la Chiesa mette a disposizione vari edifici vuoti per a

Belgio: la Chiesa mette a disposizione vari edifici vuoti per aiutare i poveri

(ndr: perché invece a Roma la Chiesa sfratta?)

Feantsa, 30/04/2008
 
La Chiesa cattolica di Bruxelles si è impegnata a restaurare diverse proprietà ecclesiastiche malandate, al fine di fornire alloggi ai poveri e ai senzatetto.

Finora la chiesa, grazie ad un’associazione che gestisce gli alloggi sociali, ha dato in affitto 27 proprietà ecclesiastiche a 60 famiglie svantaggiate. Ora l’obiettivo è quello di trasformare alcune delle 380 proprietà in alloggi sociali, a condizione che si riesca a trovare il finanziamento necessario. Tale iniziativa fa seguito all’appello, lanciato dal Cardinale Danneels nel 2006, di aumentare il numero di proprietà ecclesiastiche a disposizione dei senza tetto.

Il ministro fiammingo per la casa, Marino Keulen, la scorsa settimana ha confermato quanto sia importante per la chiesa riconsiderare la sua politica orientata all’utilizzo del proprio patrimonio immobiliare. A tal riguardo, Annemie Luyten, responsabile dell’Assistenza Pastorale Cattolica di Anversa ha dichiarato che: ”Gli edifici ecclesiastici hanno sempre rivestito una funzione sociale. I costi degli affitti e delle costruzioni sono talmente elevati che, per un numero crescente di poveri, sta diventando impossibile trovare una casa. Perciò abbiamo l’obbligo, in quanto comunità cristiana, di fare qualcosa.”


Top

Indice Comunicati

Home Page