Back

Indice Comunicati

Home Page

 

 

Comunicato stampa

 

 

 

Inquilini viale Colli Portuensi 187 al terzo giorno di sciopero della fame

 

Prosegue il presidio di protesta degli inquilini sotto le proprie residenze in viale dei Colli Portuensi 187 iniziato martedì 10 giugno.

 

La questione sollevata con lo sciopero della fame è stata portata anche sul tavolo convocato dal Prefetto nella Sala Di Liegro presso la sede della Provincia di Roma e ha trovato l’auspicata attenzione.

 

Gli inquilini e l’AS.I.A. –RdB convengono sulla necessità di proseguire nella iniziativa, anche se gli scioperanti iniziano ad avere alcuni problemi di salute. Alle 12 di oggi un medico ha visitato la signora Maria Genovese di 82 anni e le ha riscontrato un dolore precordiale con difficoltà alla respirazione e ne ha sollecitato il ricovero invitandola a interrompere la protesta.

La signora Maria Genovese, che afferma di sentirsi a posto, ha deciso di proseguire nello sciopero e da domani sarà seguita dal suo medico di famiglia presso l’abitazione dove rischia di essere sfrattata.

 

Dal delegato del sindaco, il consigliere comunale Santori, riceviamo la notizia che il consiglio d’amministrazione del Fondo Pensioni di Trieste incontrerà Alemanno la prossima settimana a Roma.

 

Chiediamo al neo eletto sindaco di incontrare al più presto le famiglie in sciopero della fame per poter rappresentare al meglio le loro richieste al suddetto Fondo, proprietario degli alloggi in oggetto.

 

Ci stiamo anche preparando con le nostre magliette “senza casa e costretti alla fame” a partecipare alla manifestazione di sabato 14 giugno 2008.

 

Comitato inquilini Colli Portuensi AS.I.A. RdB

 

Roma, 12 giu. 08


Top

Indice Comunicati

Home Page