Back

Indice Comunicati

Home Page

 
15.07.08  - Roma, Coop. Vivere 2000: Diciannove anni di lotta per la casa, e la lotta paga!
 
Si e' tenuto a Roma lunedi 14 luglio 2008, nei locali del centro sociale Il Cantiere, interno al palazzo autoristrutturato di Piazza Sonnino, la festa dei soci della cooperativa Vivere 2000, nel XIX° anniversario dell'occupazione di un convento abbandonato di proprieta' comunale.
Durante la festa, si e' ricordato quel 14 Luglio del 1997, quando un manipolo di senza casa, coordinati dell'Unione Inquilini di Roma, diede l'assalto al palazzo, proprio il giorno della piu' famosa presa della Bastiglia, e subito inizio' ad autoristrutturare un immobile totalmente distrutto. I cooperanti/occupanti, di cui alcuni edili, falegnami ed elettricisti, ristrutturarono l'edificio a loro immgine e somiglianza, utilizzando materiale di scarto e portando avanti un esempio che e' stato ripreso da molti Movimenti italiani e  europei, continuando ad organizzare mobilitazioni ed altre occupazioni.
Dieci giorni fa' il comune di Roma ha firmato la convenzione che affida il palazzo alla cooperativa, che la concederą in uso ai propopri soci, con il pagamento di un affitto molto vicino al canone dell'edilia residenziale pubblica.
Nel percorso della cooperativa Vivere 2000 e dell'Unione Inquilini non c'č soltanto la conquista dell'obbiettivo da parte degli occupanti: c'e' una vittoria per tutti i senza casa, con l'approvazione della legge regionale per l'autorecupero del patrimonio pubblico abbandonato mediante cooperative di senza casa, che ha dato vita nella capitale a 12 progetti di autoristrutturazione.
Lo possiamo dire con gioia: l'autorecupero e' possibile.
Il Palazzo e' a Roma, Trastevere, in via Gustavo Modena 40: venite a trovarci.

Renato Rizzo.


Top

Indice Comunicati

Home Page