Back

Indice Comunicati

Home Page

Assemblea Immigrati su Pianura e Castelvolturno
28.09.08. Da UI Napoli -  Assemblea Immigrati su Pianura e Castelvolturno


L'UNIONE INQUILINI di Napoli Ŕ intervenuta all'Assemblea con un intervento del Segretario Regionale Lopresto Domenico dando non solo solidarietÓ agli immigrati residenti nel quartiere di Pianura oggetto di una campagna razzista e xenofoba organizzata dalla peggiore feccia umana di estrema destra presente nel quartiere ma criticando anche l'immobilismo del Comune di Napoli che avrebbe immediatamente a disposizioni soluzioni alloggiative alternative da mettere a disposizione di queste cento famiglie di immigrati e non lo fa. La mancata risposta ai bisogni reali veri quali il diritto alla casa per tutti genera intolleranza e violenza mentre ci sono alloggi vuoti, abbandonati ed inutilizzati che possono essere messi subito a disposizione di chi esprime un bisogno casa non rinviabile alle calende greche.
Assemblea Immigrati su Pianura e Castelvolturno Medicina Democratica Ŕ intervenuta stamani ,27/9/2008,all'assemblea indetta dal movimento dei lavoratori immigrati sui gravi fatti di Castelvolturno e di Pianura.
  L'Associazione ha espresso la solidarietÓ ai rappresentanti delle comunitÓ presenti nell'affollata sala e la preoccupazione per la possibile degenerazione della situazione di Pianura,quartiere di Napoli ove si sta sviluppando una violenta campagna xenofoba condotta dai locali rappresentanti di Alleanza Nazionale ,in una atmosfera di grave tensione che ha registrato giÓ diverse aggressioni fisiche ai danni di operatori di associazioni di volontariato e sabotaggi di servizi essenziali come la rete idrica ed elettrica alle abitazioni degli stranieri .
  Medicina Democratica denuncia l'atteggiamento irresponsabile delle forze di destra ,chiaramente intenzionate ad aumentare la tensione tra i residenti del quartiere,ma stigmatizza allo stesso tempo l'immobilismo delle amministrazioni comunali,provinciali e regionali che in questi anni benchŔ sollecitate dalle ripetute segnalazioni sull'alta incidenza di patologie connesse alle pessime condizioni abitative di alcuni insediamenti periferici ,non hanno fatto altro che rimandare ogni tipo di intervento strutturale,salvo poi ricorrere  agli sgomberi forzati nei momenti in cui le situazioni degeneravano .
  In questi anni Medicina Democratica ha partecipato insieme al movimento degli immigrati  a vari incontri  sulla questione abitativa ,come elemento fondamentale nella prevenzione di  malattie dell'albero respiratorio e dell'apparato muscolo-scheletrico,ha segnalato anche la facile previsione di capagne demagogiche che associassero i pericoli per la salute non alla condizione delle abitazioni ma ai loro abitanti stranieri,ma ha trovato sempre rappresentanti istituzionali poco attenti,scarsamente disponibili ad assumere impegni ma ben intenzionati ad utilizzare la burocrazia per evitare i nodi del problema.
  Il razzismo nasce dall'ignoranza, dalla speculazione politica ,ma anche dall'indifferenza o dall'incapacitÓ delle amministrazioni nell'affrontare le questioni che interessano la societÓ,tutta,che a volte non ha sempre le carte in regola,o la pelle bianca, ma Ŕ la societÓ reale .
Paolo Fierro -MD Napoli




Top

Indice Comunicati

Home Page