Back

Indice Comunicati

Home Page

 

Dimensione testo

versione stampabileinvia questa notizia

Danno fuoco a senzatetto: è in gravi condizioni. Città inorridita

Ignoti hanno tentato di uccidere la scorsa notte un barbone dandogli fuoco mentre l’uomo dormiva su una panchina di via Flaminia, zona Colonnella. Il sindaco: "Fatto gravissimo".

RIMINI | 11 novembre 2008 | Prima gli hanno versato addosso una tanica di benzina. Le ustioni su tutto il corpo si sono rivelate cosi’ gravi da imporne il trasferimento immediato al centro grandi ustionati di Padova, dove l’uomo versa in gravissime condizioni.
La sua identità non é ancora stata accertata: la Polizia scientifica sta cercando di rilevarne le impronte per l’identificazione.
Dovrebbe però trattarsi di un senzatetto di nome Andrea, barba lunghissima, spesso ubriaco, che stazionava da tempo in città. Prima in via Santa Chiara, poi al parco al Cervi, al Parco Ausa, e da due anni in zona Colonnella, sulla panchina di fronte alla chiesa, all'altezza del supermercato Dico. Negli anni passati aveva frequentato anche la Caritas Diocesana.
A diffondere la notizia é stato lo stesso Questore.


Ancora sono ignote le generalità di chi gli ha dato fuoco ma é certo che non appena verranno identificati "saranno duramente perseguiti". Lo assicura il sindaco Alberto Ravaioli, raggiunto al telefono dall’ADNKRONOS. Commentando a caldo l’accaduto, spiega infatti di esserne appena venuto a conoscenza, il primo cittadino giudica l’episodio un "atto gravissimo". "Sentiremo - chiarisce - ora come sono andati esattamente i
fatti. Si tratta di un gesto esecrabile e cercheremo di trovare i responsabili che saranno duramente perseguiti".
(Mem/Col/Adnkronos)

 

 


Top

Indice Comunicati

Home Page