Back

Indice Comunicati

Home Page

I CONSUNTIVI SPESE 2003 SONO PRESCRITTI, SBAGLIATI, ILLECITI E NON VANNO PAGATI

I CONSUNTIVI SPESE 2003 SONO PRESCRITTI, SBAGLIATI, ILLECITI

E NON VANNO PAGATI

 

 

 

I Comitati Inquilini delle case comunali riuniti in data 18/12/2008 e il sindacato Unione Inquilini, in merito alla richiesta dei conguagli spese relativi alla gestione 2003, comunicano quanto segue:

 

  1. le spese reversibili relative alla gestione 2003 sono prescritte in base alla normativa vigente e in base alle numerose sentenze della Cassazione, essendo passati più di due anni dalla fine della gestione senza interruzione della prescrizione
  2. in subordine si contestano i consuntivi di cui all’oggetto perché definiti senza il consenso degli inquilini, sulla base di canoni forfettari non legati ad interventi reali come avvenuto fino alla gestione 2002; a tali canoni inoltre non hanno corrisposto interventi adeguati né per quanto riguarda la manutenzione né per quanto riguarda i servizi allo stabile e in ogni caso non sono stati rispettati i capitolati sottoscritti dalla ditta appaltatrice della gestione del patrimonio comunale
  3. in subordine si contestano i conguagli di cui sopra perché calcolati in modo arbitrario senza tener conto della media delle spese degli anni precedenti stabile per stabile
  4. in subordine si contestano i conteggi della gestione 2003 perché in molti stabili presentano consuntivi molto superiori a quelli del 2002 senza ragioni evidenti e verificabili (via Campestre 250, via Cairoli, via Marx, via Magenta 115, via Magenta-Leopardi,via Curie, ecc.)
  5. in subordine si contestano le richieste per servizi reversibili perché evidentemente errate tanto che vengono per esempio richiesti canoni di manutenzione delle autoclavi in stabili nei quali non sono mai esistiti impianti del tipo (via Magenta, via Leopardi) o vengono avanzate richieste per detersivi eccessive e immotivate (via Leopardi) o vengono calcolate due volte le spese forfettarie per la manutenzione del verde.

 

Sulla base di quanto detto i conguagli relativi alla gestione 2003 risultano illegittimi e non possono essere richiesti.

 

I Comitati inquilini e il sindacato Unione Inquilini contestano altresì le modalità di pagamento dei canoni e delle spese perché dette modalità (Mav) sono lesive dei diritti dei conduttori ai quali deve essere riconosciuta la possibilità di sospendere, anche parzialmente, il pagamento degli aumenti delle spese non motivate o errate o prescritte.

 

 

27 dicembre 2008

 

 

COMITATI INQUILINI                                                     UNIONE INQUILINI

CASE COMUNALI                                                              via F.lli Bandiera 200

Sesto San Giovanni                                                                      Sesto San Giovanni


Top

Indice Comunicati

Home Page