Contattaci Rss

Roma: occupazione ater 29 luglio 2013 - stampa e report finale


articolo su il pane e le rose

http://www.pane-rose.it/files/index.php?c3:o39831:e1


articolo su roma today
http://www.romatoday.it/cronaca/sfratti-occupazione-sede-ater-unione-inquilini-
29-luglio-2013.html


agenzia Dire

UNIONE INQUILINI: 'CHIESTO INCONTRO URGENTE AL COMUNE'. (DIRE) Roma, 29 lug.
-
Protesta all'Ater di Roma, a lungotevere Tor di Nona, da parte di due famiglie
sfrattate, che hanno 'occupato' l'ingresso della sede. Con loro anche
rappresentanti dell'Unione INQUILINI. "Si tratta di una famiglia di italiani
con due minori- spiega una nota- che e' collocata intorno al 330esimo posto
della graduatoria al 31 dicembre 2012, che ora e' in affitto con una grave
morosita'. L'altra famiglia e' di origine siriana, con tre minori, da venti
anni in Italia, che da tempo dormono in una macchina". "E' necessario a Roma-
dice ancora il comunicato- passare dalle lettere al presidente del Consiglio
dei ministri ai fatti, la questione casa non ha piu' tempo da passare ai tavoli
di discussione. Vanno trovati subito alloggi di edilizia pubblica, vanno
requisiti alloggi sfitti, va utilizzato a fini abitativi il patrimonio del
demanio civile e militare. Sono atti che deve fare il Comune di Roma. Subito".
Per questo, l'Unione INQUILINI ha chiesto un incontro urgente al presidente
dell'Ater e al Comune di Roma. (Com/Rel/ Dire) 10:52 29-07-13 NNNN


agenzia tmnews

Unione Inquilini: Subito incontro urgente con Campidoglio Roma, 29 lug.
(TMNews) - Da questa mattina due famiglie con cinque minori occupano l`entrata
della sede dell`Ater di Roma. Lo afferma in una nota, l'Unione Inquilini di
Roma che ha chiesto un incontro urgente al Presidente dell'Ater e al Comune di
Roma. "Si tratta di una famiglia di italiani con 2 minori che è collocata
intorno al 330° posto della graduatoria al 31 dicembre 2012, che ora sono in
affitto con una grave morosità. L`altra famiglia è di origine siriana, con tre
minori, da venti anni in Italia, che da tempo dormono in una macchina",
spiega
il comunicato. "E` necessario a Roma passare dalle lettere al presidente del
consiglio dei ministri ai fatti, la questione casa non ha più tempo da passare
ai tavoli di discussione. Vanno trovati subito alloggi di edilizia pubblica,
vanno requisiti alloggi sfitti, va utilizzato a fini abitativi il patrimonio
del demanio civile e militare sono atti che deve fare il comune di roma.
Subito", afferma la nota. Red-Cro 291108 lug 13


Durante l'occupazione sono intervenuti anche rappresentanti di save the
children che hanno raccolto il nostro invito per documentare lo stato di
precarietà dei cinque minori presenti all'occupazione dell'ater. Ora le due
famiglie sono presso la sede unione inquilini di Roma e domani 30 luglio ci
sarà un incontro presso il comune di roma con luigi nieri vice sindaco con
delega al patrimonio e ozzimo assessore alla casa. Un appuntamento che era
stato già concordato sul tema delle politiche abitative del comune di roma e
nel corso del quale intendiamo chiedere come il comune vuole affrontare casi
come quelli delle famiglie che oggi hanno occupato per oltre 4 ore la sede
centrale dell'ater di roma.

massimo pasquini
unione inquilini romaarticolo su il pane e le rose

http://www.pane-rose.it/files/index.php?c3:o39831:e1


articolo su roma today
http://www.romatoday.it/cronaca/sfratti-occupazione-sede-ater-unione-inquilini-
29-luglio-2013.html


agenzia Dire

UNIONE INQUILINI: 'CHIESTO INCONTRO URGENTE AL COMUNE'. (DIRE) Roma, 29 lug.
-
Protesta all'Ater di Roma, a lungotevere Tor di Nona, da parte di due famiglie
sfrattate, che hanno 'occupato' l'ingresso della sede. Con loro anche
rappresentanti dell'Unione INQUILINI. "Si tratta di una famiglia di italiani
con due minori- spiega una nota- che e' collocata intorno al 330esimo posto
della graduatoria al 31 dicembre 2012, che ora e' in affitto con una grave
morosita'. L'altra famiglia e' di origine siriana, con tre minori, da venti
anni in Italia, che da tempo dormono in una macchina". "E' necessario a Roma-
dice ancora il comunicato- passare dalle lettere al presidente del Consiglio
dei ministri ai fatti, la questione casa non ha piu' tempo da passare ai tavoli
di discussione. Vanno trovati subito alloggi di edilizia pubblica, vanno
requisiti alloggi sfitti, va utilizzato a fini abitativi il patrimonio del
demanio civile e militare. Sono atti che deve fare il Comune di Roma. Subito".
Per questo, l'Unione INQUILINI ha chiesto un incontro urgente al presidente
dell'Ater e al Comune di Roma. (Com/Rel/ Dire) 10:52 29-07-13 NNNN


agenzia tmnews

Unione Inquilini: Subito incontro urgente con Campidoglio Roma, 29 lug.
(TMNews) - Da questa mattina due famiglie con cinque minori occupano l'entrata
della sede dell'Ater di Roma. Lo afferma in una nota, l'Unione Inquilini di
Roma che ha chiesto un incontro urgente al Presidente dell'Ater e al Comune di
Roma. "Si tratta di una famiglia di italiani con 2 minori che è collocata
intorno al 330° posto della graduatoria al 31 dicembre 2012, che ora sono in
affitto con una grave morosità. L'altra famiglia è di origine siriana, con tre
minori, da venti anni in Italia, che da tempo dormono in una macchina",
spiega
il comunicato. "E' necessario a Roma passare dalle lettere al presidente del
consiglio dei ministri ai fatti, la questione casa non ha più tempo da passare
ai tavoli di discussione. Vanno trovati subito alloggi di edilizia pubblica,
vanno requisiti alloggi sfitti, va utilizzato a fini abitativi il patrimonio
del demanio civile e militare sono atti che deve fare il comune di roma.
Subito", afferma la nota. Red-Cro 291108 lug 13


Durante l'occupazione sono intervenuti anche rappresentanti di save the
children che hanno raccolto il nostro invito per documentare lo stato di
precarietà dei cinque minori presenti all'occupazione dell'ater. Ora le due
famiglie sono presso la sede unione inquilini di Roma e domani 30 luglio ci
sarà un incontro presso il comune di roma con luigi nieri vice sindaco con
delega al patrimonio e ozzimo assessore alla casa. Un appuntamento che era
stato già concordato sul tema delle politiche abitative del comune di roma e
nel corso del quale intendiamo chiedere come il comune vuole affrontare casi
come quelli delle famiglie che oggi hanno occupato per oltre 4 ore la sede
centrale dell'ater di roma.

massimo pasquini
unione inquilini roma




Data notizia29.07.2013

Tessera 2020

5 x mille
Appuntamenti
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.