Contattaci Rss

Roma: Appello al Sindaco di Roma Capitale e ai Consiglieri comunali di tutti i gruppi: il campidoglio "vietato al pubblico" sarebbe un pessimo biglietto da visita per la nuova amministrazione. Vi chiediamo di scongiurare questo schiaffo alla democrazia


Giovedì 7 luglio 2016 è convocato il primo consiglio comunale successivo alle elezioni del 5 giugno e al ballottaggio del 19 giugno.

Il primo Consiglio comunale è un po come il primo giorno di scuola, alla prima elementare, tutti vogliono conoscere i nuovi consiglieri comunali, sapere quali sono le priorità che il comune intende affrontare in tempi brevi. Insomma il primo consiglio comunale da sempre a Roma è un appuntamento popolare non per manifestare, per questo avremo tempo a iosa, ma per rappresentare le questioni in campo. Ora succede che la Questura ha vietato di essere in piazza all'Unione Inquilini e ad altre realtà. Una cosa davvero strana se non figlia di un preconcetto. Ma la piazza del campidoglio è la piazza di roma città aperta. Un primo consiglio comunale che svolgesse in una piazza vuota o peggio presidiata da polizia per evitare come dire di assistere a questo evento sarebbe una pessima immagine che si riverberebbe sull'amministrazione comunale, sul sindaco, sul consiglio comunale tutto. Voglio con questo appello chiedere a tutte e tutti in primis il sindaco e i consiglieri comunali di evitare questo schiaffo democratico, di intervenire nei confronti di questura e prefettura per dire loro che il 7 luglio e per tutta la durata della consiliatura roma e piazza del campidoglio deve essere città aperta. Vi chiedo un segnale forte e deciso altrimenti a fronte del vostro silenzio di sindaco e consiglieri comunali di tutti i gruppi, si partirebbe con il piede sbagliato e a Roma abbiamo memoria , una buona memoria... Attendiamo notizie se ci siete battete un colpo.




Data notizia06.07.2016

Notizie correlate
Tessera 2017

5 x mille
Appuntamenti
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.