Contattaci Rss

Sesto San Giovanni: FAMIGLIA CON 4 MINORI NUOVAMENTE IN MEZZO ALLA STRADA ?


23 MARZO FAMIGLIA CON 4 MINORI NUOVAMENTE IN MEZZO ALLA STRADA ?


Giovedi' 23 Marzo , la famiglia di A.J. per la quale il nostro sindacato aveva denunciato tramite giornali l'Agenzia Casa che non dava loro nessuna soluzione per lo sfratto subito e dopo aver ottenuto tramite il nostro comunicato che la famiglia venisse sistemata in un Hotel di Lodi, dovranno nuovamente lasciare l'Hotel senza altra alternativa .

Ma A.J. non ci sta a rimanere in mezzo alla strada con 4 figli e lunedi' mattina andrà in Comune e starà là tutto il giorno finché non gli verrà data una sistemazione , perché non ha una abitazione alternativa dove andare.

Questa sua decisione comunicata alla Responsabile dell'Agenzia Casa la Sig.ra Ornago Nadia , ha scatenato l'ira della stessa che ha comunicato ad A.J. che lunedi' manderà la polizia per cacciarlo dal Comune e di non tornare mai più a disturbare e di rivolgersi all'Unione Inquilini .

Ora pensiamo che aiutare una famiglia in difficoltà , rimasta senza lavoro e fuori casa sia uno dei compiti che spetta all'Ufficio Casa ma, se un sindacato si accorge che il Comune non garantisce il diritto alla casa e i diritti dei minori, è compito del sindacato intervenire per tutelare i diritti in questione.

Come sindacato denunciamo che nello stesso Hotel di Lodi nel quale A.J. alloggia da fine Gennaio 2017 sono presenti altre famiglie che sono arrivate prima di lui e alle quali non é stato chiesto di andare via . Denuciamo che uno dei figli di A.J.é stato portato al pronto soccorso per problemi allo stomaco in quanto essendo in un Hotel mangia solo panini e non pasti caldi . Deunciamo quindi il Comune di violare qualsiasi diritto nazionale e internazionale in tema di diritti dei minori, come fatto anche altre volte per altre situazioni anche più gravi.

Se far valere un proprio diritto diventa reato allora pensiamo che i primi colpevoli siano quelli che non lo rispettano, non quelli che lo reclamano ! Il nostro sindacato continuerà a fare quello che l'Agenzia per la Casa non vuole più fare perché NOI non vogliamo che una famiglia debba rimanere in mezzo alla strada perché un Amministrazione Comunale preferisce spendere di più in Cooperative , che cercano di “rieducare” le famiglie invece che aiutare chi rimane senza una casa

 

COMITATO DIRITTO                                               UNIONE INQUILINI

ALLA CASA                                                              VIA F.LLI BANDIERA, 200

SESTO SAN GIOVANNI                                           SESTO SAN GIOVANNI




Data notizia23.03.2017

Notizie correlate
Tessera 2018

5 x mille
Dalle Sedi
23.02.2018 - Firenze:  ERP Firenze - Casa Spa invia lettera che sollecita compilazione ISEE a 12.000 assegnatari. Protesta dell’Unione Inquilini: una indebita interferenza sulla formazione della prossima legge quadro sull’ERP Toscana. Un danno per la coesione sociale . Allegati. 23.02.2018 - Firenze:  ore 21 circolo arci Via delle Porte nuove 33, Firenze: Casa, emergenza sociale, anche in Toscana. 23.02.2018 - Roma:  Unione Inquilini Primavalle: i candidati della Regione Lazio a confronto sulle politiche abitative - venerdì 23 febbraio 2018 ore 17 . piazza S. Zaccaria Papa, Primavalle. 17.02.2018 - Sesto San Giovanni:  "Costituzione, nessuno escluso": presso la Casa Rossa Rossa, in Via Sacco e Vanzetti. 17.02.2018 - Roma:  ore 15.30. - incontro promosso da UI Roma e Lazio con i candidati alle elezioni regionali. Via Tor de Schiavi 101 - Roma 06.02.2018 - Firenze:  Case popolari, il Tar stoppa il Comune: no alla vendita degli alloggi in via dei Pepi 01.02.2018 - Milano:  comunicato stampa unitario sul mancato rinnovo da parte del Comune di Milano dell’ accordo del 2012 che riduceva gli affitti nelle case comunali e manteneva il contributo sulle spese di 5,16 euro al metro quadro all’anno ( appartamento 50 metri contributo annuo di 5,16 x 50) per gli inquilini della area più bassa. Si tratta di circa 25000 inquilini interessati 31.01.2018 - Firenze:  Incontri e note UI Firenze sui numeri del dramma casa, lavoro, emarginazione. La svolta necessaria da dove verrà?
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.