Contattaci Rss

Sesto San Giovanni: ALTRE 2 FAMIGLIE CON SFRATTO ESECUTIVO NEL MESE DI NOVEMBRE


ALTRE 2 FAMIGLIE CON SFRATTO ESECUTIVO NEL MESE DI NOVEMBRE

 

Una famiglia composta da due anziani , di cui uno gravemente malato e un figlio invalido , il cui sfratto era stato rinviato , ora il 21 Novembre sarà esecutivo . Una coppia di coniugi , lei con invalidità al 55 % disoccupata , lui ha perso il lavoro a tempo indeterminato che aveva e ora lavora ma prende uno stipendio di molto inferiore rispetto a prima,  il 28 Novembre subiranno uno sfratto esecutivo perché la loro casa é stata venduta all'asta

 

Due famiglie che nel giro di breve dovranno lasciare la propria casa per una morosità incolpevole , e per le quali non é stata prospettata dal Comune nessuna sistemazione in alternativa e che non hanno un reddito per poter andare sul libero mercato

 

L'Ufficio Casa di via Benedetto Croce ormai non dà più risposte alle famiglie che si trovano nella stessa situazione , cioé che da un giorno all'altro si ritrovano senza casa . Dicono che non ci sono soluzioni e che aspettano direttive dal Comune . Le assegnazioni sono state bloccate perché la graduatoria é ancora in fase di controllo ormai da Aprile di quest'anno , da quando é stato chiuso il bando .

 

L'unica “soluzione” del Comune é quella di attendere l'anno nuovo per l'assegnazione della nuove case di via Catania , perché vogliono sperimentare la nuova Legge Regionale , che stabilisce che le nuove assegnazioni siano fatte sulla base di quote per tipologia di persone : invalidi , anziani , giovani coppie , famiglie  monoparentali ,  forze dell'ordine . E per chi non rientra in queste categorie , come per esempio le famiglie non di nuova formazione e con bambini , e che risulta già essere in graduatoria che fine faranno ? . Da qui all'anno prossimo c'é ancora un mese e mezzo e le due famiglie che , per ora  , hanno lo sfratto esecutivo a breve dove andranno ? Risposte dal fronte Comunale non ne arrivano ..

 

Che intenzioni ha il Comune ? Di lasciare le famiglie per strada o di aiutarle ? Su questo chiediamo una risposta ormai da Giugno , ma l'unica risposta é stata prendere tempo per studiare la Nuova Legge Regionale . Nel frattempo però le famiglie vengono sfrattate , e questo non ci sembra un comportamento responsabile , tenendo conto poi che il punto di riferimento per le famiglie é e dev'essere l'Ufficio Casa . Ma se anche chi dovrebbe essere preposto a questa cosa non fa nulla , allora a chi bisogna rivolgersi al Sindaco ? Questo vorremmo sapere prima che le famiglie finiscano in strada e soprattutto se riceveranno o meno un aiuto dal Comune .

 

In ogni caso noi come Sindacato saremo al fianco come sempre delle famiglie e il giorno 21 e 28 Novembre faremo un picchetto insieme al Comitato per il Diritto alla Casa .

 

Info e dettagli sulla nostra pagina fb : unione inquilini sesto san giovanni

 

 

 

Comitato Diritto alla Casa                                                             Unione Inquilini

                                                                                                          Sesto San Giovanni 




Data notizia15.11.2017

Notizie correlate
Tessera 2018

5 x mille
Dalle Sedi
23.02.2018 - Firenze:  ERP Firenze - Casa Spa invia lettera che sollecita compilazione ISEE a 12.000 assegnatari. Protesta dell’Unione Inquilini: una indebita interferenza sulla formazione della prossima legge quadro sull’ERP Toscana. Un danno per la coesione sociale . Allegati. 23.02.2018 - Firenze:  ore 21 circolo arci Via delle Porte nuove 33, Firenze: Casa, emergenza sociale, anche in Toscana. 23.02.2018 - Roma:  Unione Inquilini Primavalle: i candidati della Regione Lazio a confronto sulle politiche abitative - venerdì 23 febbraio 2018 ore 17 . piazza S. Zaccaria Papa, Primavalle. 17.02.2018 - Sesto San Giovanni:  "Costituzione, nessuno escluso": presso la Casa Rossa Rossa, in Via Sacco e Vanzetti. 17.02.2018 - Roma:  ore 15.30. - incontro promosso da UI Roma e Lazio con i candidati alle elezioni regionali. Via Tor de Schiavi 101 - Roma 06.02.2018 - Firenze:  Case popolari, il Tar stoppa il Comune: no alla vendita degli alloggi in via dei Pepi 01.02.2018 - Milano:  comunicato stampa unitario sul mancato rinnovo da parte del Comune di Milano dell’ accordo del 2012 che riduceva gli affitti nelle case comunali e manteneva il contributo sulle spese di 5,16 euro al metro quadro all’anno ( appartamento 50 metri contributo annuo di 5,16 x 50) per gli inquilini della area più bassa. Si tratta di circa 25000 inquilini interessati 31.01.2018 - Firenze:  Incontri e note UI Firenze sui numeri del dramma casa, lavoro, emarginazione. La svolta necessaria da dove verrà?
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.