Contattaci Rss

Sesto San Giovanni: Dove è finito lo stanziamento di 1,2 milioni per recuperare gli alloggi Aler di Via Camagni?


Abbiamo più volte denunciato lo scandalo delle case Aler di via Camagni (ex Breda) vuote da dieci anni.  La precedente Amministrazione comunale, dopo l’occupazione simbolica del comparto che avevamo organizzato con le famiglie che avevano perso la casa, si era assunta insieme all’Aler il problema e aveva ottenuto uno stanziamento.

 

Ecco il comunicato del 12/12/2016:

 

 

Notizie dal Comune

Comunicati stampa

Manutenzione straordinaria stabili Aler 9, 10 e 11 di via Edison e per le villette dell'ex villaggio Breda

Un intervento di manutenzione straordinaria degli stabili Aler 9, 10 e 11 di viale Edison. Lo ha annunciato la stessa Aler al Sindaco Monica Chittò in una lettera nella quale si informa della predisposizione in corso del progetto definitivo ed esecutivo e si preannuncia l'avvio dei lavori entro il 2017.

L'intervento di manutenzione è frutto di uno sforzo congiunto dell'Aler e dell'Amministrazione comunale di Sesto San Giovanni per utilizzare sul territorio cittadino una parte dei finanziamenti deliberati da Regione Lombardia all'interno del programma PRERP 2014/2016, destinati in gran parte al comune di Milano.

Frutto di uno sforzo congiunto è anche il finanziamento di 1,2 milioni che Regione ha concesso ad Aler e al comune di Sesto San Giovanni per mettere a posto le villette dell'ex villaggio Breda di via Camagni, solo in parte abitate, che saranno così nuovamente rese disponibili per edilizia sociale. Anche in questo caso i lavori inizieranno nel 2017. 

"Stiamo lavorando da tempo – ha commentato l'Assessore all'Edilizia Edoardo Marini – con Regione, Ministero ed Aler per riuscire a garantire l'esecuzione dei lavori previsti sugli stabili Aler dai due contratti di quartiere a cui Sesto San Giovanni ha partecipato. Purtroppo la crisi di Aler degli anni scorsi e diversi altri problemi hanno messo in seria difficoltà questi interventi, rischiando di far perdere alla città una parte importante dei fondi. Contemporaneamente stiamo cercando di recuperare più risorse possibile per assicurare i necessari lavori degli stabili Aler non certo sempre adeguatamente mantenuti. Oggi stiamo raccogliendo una prima parte dei frutti di questo lavoro che, in ogni caso, proseguirà".

Data di pubblicazione: 12/12/2016

 

 

 

 Anche nel vecchio Piano Casa (2005) si parlava della necessità di trovare uno stanziamento di 2 milioni di euro per il recupero delle case Aler di via Camagni e ci sono voluti dieci anni per rendere possibile quell’intervento.

 

Ora la nuova Giunta cosa intende fare? Qualcuno sta pensando di dirottare quei soldi su altri progetti con il rischio concreto di perderli?

 

 

 

GIU’ LE MANI DALLO STANZIAMENTO PER LE CASE DI VIA CAMAGNI!

 

 

Comitato per il                                              UNIONE INQUILINI

DIRITTO ALLA CASA                                      via F.lli Bandiera 200

Sesto San Giovanni                                       Sesto San Giovanni

 





Data notizia02.05.2018

Notizie correlate
Tessera 2018

5 x mille
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.