Contattaci Rss

Roma: A Roma, il "social" housing della Raggi: rieccoli i poteri "forti" con il copia/incolla


Il piano di social housing per circa 1000 alloggi presentato pomposamente dalla Raggi é la dimostrazione che la sindaca di politiche abitative num ce capisce na mazza. Succube dei poteri forti.


È una vergognosa forma di zerbinaggio nei confronti dei costruttori.
Se tra i m5s ci sono ancora persone almeno oneste si facciano sentire o si vadano a nascondere.
Sappia la Sindaca che il decreto del ministero delle infrastrutture 16 gennaio 2017 che recepisce la convenzione nazionale per la stipula degli accordi locali per i canoni agevolati ai sensi dell’ articolo 2 comma 3 della legge 431 del 1998 afferma che i canoni di locazione per alloggi di social housing saranno determinati dagli accordi locali. Quindi la Raggi deve sapere che per determinare i canoni di quei 1000 alloggi deve passare attraverso noi se non lo fa agiremo di conseguenza.
In particolare si prevede la realizzazione, su una superficie complessiva di 75 mila mq, di oltre 950 alloggi di cui più della metà in locazione calmierata per 15 anni, il 15% in locazione con riscatto e il 30% in vendita convenzionata. Gli alloggi, secondo quanto spiegato, saranno assegnati da uno o più gestori sociali ad esito di bandi riservati a soggetti interessati, che siano in possesso di determinati requisiti di reddito stabiliti in un'apposita convenzione sociale.
L'intervento sarà realizzato dal Fondo Roma Santa Palomba SH gestito da DeA Capital Real Estate Sgr, già Idea Fimit .
Azionista di controllo di Dea Capital Real Estate SGR è il Gruppo De Agostini con il 64,3%; Inps detiene il 29,7%, Fondazione Carispezia il 6%..
Nel Gruppo De Agostini vi sono le famiglie Boroli e Drago e .......le Generali.
Mille abitazioni 'sociali' a Santa Palomba, Raggi: "Sarà un nuovo modo di abitare"
Il Social housing è edilizia privata, un sistema per integrare le politiche abitative tramite apposite convenzioni con i comuni Il programma ruota attorno al fondo Fia, messo a disposizione da Cdp, Mit e da enti privati. Dei 3 miliardi di euro complessivi In particolare Cdp metterà 1 miliardo, i gruppi bancari 500 milioni, i gruppi assicurativi 220 milioni, le Casse di previdenza 168 milioni e il Mit 140 milioni, per un totale di oltre 2 miliardi.
A Roma il programma di Santa Palomba si basa su un investimento di 126 milioni di euro, con 20 milioni di euro in opere di urbanizzazione.
Una iniziativa con una serie di opere che trasferiscono Santa Palomba al centro della città (smart house, smart living e navette). Su questa ultima cosa mi consentite di ridere visto lo stato delle condizioni di trasporto e dove si trova la zona di Santa Palomba vicino a Pomezia? Mi raccomando non parlate di poteri forti........

 

 

 

Massimo Pasquini, 15 maggio 2018.




Data notizia16.05.2018

Notizie correlate
Tessera 2018

5 x mille
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.