Contattaci Rss

Firenze: Case popolari, pioggia battente, auditorium strapieno, confronto serrato alla Regione Toscana. Ha funzionato l’impegno unitario, efficace la nostra rete di contatti nelle case popolari, riuscito il coinvolgimento istituzionale


Case popolari, pioggia battente, auditorium strapieno,

confronto serrato alla Regione Toscana.

 

Ha funzionato l'impegno unitario, efficace la nostra rete di contatti

con le case popolari, riuscito il coinvolgimento istituzionale.

 

Firenze, report da Via Cavour 4,

sede del Consiglio Regionale della Toscana.

 

Dentro il Palazzo, accolti dal saluto cordiale del presidente Eugenio Giani, è stato ribadito l'impianto sindacale, con i 44 emendamenti alla proposta di Giunta sulla rappresentanza sociale, i canoni, la mobilità, le decadenze, i punteggi sull'accesso, i finanziamenti, la coesione comunitaria. Registrato il giudizio negativo da parte dell'ANCI e del Cispel, vale a dire dai comuni e dagli enti gestori, sulla governance centralizzata dell'ERP. Poi gli interventi dei gruppi consiliari (PD, M5S, Sinistra Italiana) molto attenti alla sostanza alternativa dei nostri emendamenti, fino all'assicurazione del presidente della III Commissione sul percorso normativo, che "non avrebbe potuto concludersi contro un arco cosi ampio di posizioni alternative".

L'Unione Inquilini nel suo intervento ha proposto che in questa transizione siano sospesi gli effetti critici derivati dalle norme delle cosiddetta legge Saccardi, sulle decadenze (con una moratoria sull'ISEE e sulle possidenze) e sui vani utili nella assegnazione degli alloggi (una vera e propria infamia da sovraffollamento totale). Proposta accolta da tutto il fronte sindacale e dal pubblico presente e interloquita con molta attenzione dai gruppi consiliari.

Tutto nel verso giusto?  Senza dubbio il popolo dell'ERP si è fatto rispettare; ora va seriamente precisato il rapporto con l'ANCI, vale a dire con i Comuni proprietari per legge degli alloggi popolari e verificata la disponibilità della Giunta Regionale ad una "rivisitazione" delle sue stesse posizioni.

Insomma, sono lavori in corso ... ma non tutti in salita!

 

Redazione Toscana di www.unioneinquilini.it . Firenze, 23 maggio 2018.

 

 




Data notizia23.05.2018

Notizie correlate
Tessera 2018

5 x mille
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.