Contattaci Rss

Agrumi e ghetti


Estratto da Il Fatto Quotidiano - 17 febbraio 2019 pag. 5 ,“Inferno a San Ferdinando” dall’intervista di Enrico Fierro a Fabio Ciconte, direttore della onlus “Terra”.

Ciconte:

“ Il modello agricolo funziona così, aumentare la produttività in un mercato che ti paga poco. Galleggi abbassando il costo del lavoro o aumentando l’uso della chimica. Un quarto dei lavoratori in agricoltura è fatto di stranieri. Senza di loro l’agricoltura crollerebbe. In Calabria l’esasperazione del meccanismo sta portando alla fine di questa parabola: in un futuro prossimo le arance non saranno più raccolte perché è un meccanismo che non funziona più. In un dossier che pubblicammo quattro anni fa, facemmo emergere un dato: l’80% delle arance che servono per i succhi di frutta prodotti in Italia arrivano dal Brasile. Una agricoltura che non riesce ad organizzarsi, a controllare intere filiere, che non è protagonista, cerca di sopravvivere abbassando il costo del lavoro. Ma diciamo pure che alla base c’è anche una certa assuefazione culturale all’idea che gli stranieri debbano vivere in queste condizioni.”

 

Integrazione redazionale: “ Controllare intere filiere”. Certamente, ma in quale mercato internazionale? Dove tutto costringe, anche alle infamie?

Red. 17 febbraio 2019.

 

 

 

 




Data notizia17.02.2019

Notizie correlate
Tessera 2017

5 x mille
Appuntamenti
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.