Contattaci Rss

Editoriale . " Può risanarsi un corpo infetto?"


L’umanità è senz’altro proteiforme; amputata, una sua parte ricresce; in meglio? Dipende. Ci sono state nell’altro secolo eventi dissolventi che ancora filtrano nelle nostre esistenze.

Società delle Nazioni, Nazioni Unite, Organizzazione degli Stati Americani, Lega Araba, Unione Africana, sono alcune delle sigle che erano state concepite “per il meglio”. E i due blocchi? Realistici rimpianti?

Scrivo avvicinandomi ai trecento e sessanta massacrati dai kamikaze dell’ISIS in un’isola dell’Indiano.  E’ una ritorsione che atterrisce: “Nessuno è innocente per l’estirpazione del Califfato”. Crociati sono definiti i cristiani anche dalle donne in nero-burka. Neri come i nazisti? No, è una storia diversa¸ quella era una guerra tra europei para-cristiani: l’infezione fu cauterizzata senza il recupero di altre sedicenti identità. Questa è una ferita esposta con delle trasfusioni impotenti.

Hanno tentato, dal nasserismo alle primavere arabe e a loro modo anche gli ayatollah di Kohm. Noi, socialisti di sinistra c’eravamo: collegando le liberazioni non si ragionava sul portato islamista. Si andava oltre, ma fummo ricacciati da una trasversale alleanza reazionaria; era quella che impiccava i comunisti egiziani ed iracheni, per non dire dei seicentomila trucidati dai militari di Suharto in Indonesia. Certo, è passato molto tempo; eppure ci tocca riprenderne la traccia perché non ci sono altre vie di fuga.

Ritorno alla inusitata strage nello Sri Lanka: è spietata. Rinforza la reazione autoritaria tra i popoli europei che però sbandano tra un totale ripiegamento e la pratica dei lager. Ecco perché è urgente la promozione di un movimento internazionale di liberazione.

 Guardate questa straordinaria immagine!

Siamo ad Algeri, è dell’altro ieri -  ed è già un programma!


 

Leggetevi anche il report da:

http://contropiano.org/news/internazionale-news/2019/04/24/lhirak-algerino-e-la-gestione-della-transizione-0114792

 

L’editoriale è a cura di V. Simoni, nel non rimosso 25 aprile del 2019




Data notizia25.04.2019

Notizie correlate
Tessera 2017

5 x mille
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.