Contattaci Rss

Imprese: +29mila tra aprile e giugno, 1 su 3 al Sud


Roma, 29 luglio 2019 – Note positive e qualche campanello di allarme dall’anagrafe delle imprese nel secondo trimestre del 2019. Tra aprile e giugno i registri delle Camere di Commercio hanno ricevuto poco più di 92mila domande di iscrizione, dato in linea con quelli registrati nel secondo trimestre degli ultimi 3 anni, a fronte di quasi 63mila richieste di cancellazione, in aumento nell’ultimo triennio, da parte di imprese esistenti. Il saldo del secondo trimestre del 2019, uno tra i meno brillanti dell’ultimo decennio, risulta pertanto positivo per 29.227 unità ma più basso rispetto a quello dell’anno scorso di quasi duemila realtà. 

E’ questa - in estrema sintesi - la dinamica che emerge dalla lettura dei dati ufficiali sulla natalità e mortalità delle imprese italiane nel II° trimestre 2019, diffusi da Unioncamere - InfoCamere.

Tutti i dati sono disponibili online all’indirizzo www.infocamere.it .


 Commento redazionale 13 settembre 2019.

 L’altra settimana in una delle solite carrellate televisive antimeridiane un industriale affermava che milioni di imprese avevano chiuso nel decennio successivo alla crisi del 2018. Ignorato il differenziale con le news entry.Il piangere miseria serve a ricattare gli stessi governi se osano esporsi minimamente in difesa della dignità dei lavoratori. Problemi ce ne sono ma affrontabili con dati affidabili … con l’autonomia della politica! Documentarsi !!!

 www.unioneinquilini.it




Data notizia13.09.2019

Notizie correlate
Tessera 2017

5 x mille
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.