Contattaci Rss

Lettera di M. Pasquini al Presidente Conte


 

 

Presidente Conte

In Italia in affitto ci sono 3,2 milioni di famiglie; 570.000 studenti fuorisede, circa 1 milione di famiglie assegnatari di case popolari.
A loro si aggiungano i relativi locatori e enti gestori di case popolari.
È una porzione consistente di popolazione che con il Covid 19 è entrata nell'abisso della sofferenza e della morosità.
C'e il rischio effettivo che con l'autunno si riversino nelle aule di Tribunali decine di migliaia di richieste di sfratto che paralizzerebbero l'attività dei Tribunali.
Noi abbiamo chiesto ingenti risorse in contributi affitto per tutti con tempistiche veloci, come lei ama dire " con un click",
La maggioranza al Senato ha impegnato il governo a destinare ingenti risorse per contributi affitto.
La Conferenza delle Regioni ha chiesto 550 milioni di euro per contributi affitto.
Voglio augurarmi che il Governo abbia contezza che l'intero comparto delle locazioni rischia di crollare.
Il Governo sa cosa deve fare nel prossimo decreto economico.
Se non lo farà dovrà rendersi conto della responsabilità assunta e delle ricadute dell'eventuale "dimenticanza"
Lei Presidente Conte spesso dice " non lasceremo indietro nessuno" bene fino ad oggi le famiglie in locazione non hanno avuto alcun serio sostegno all'affitto e noi siamo chiederle l'1%  dello. sforamento che consentirà nel prossimo decreto di utilizzare 55 miliardi di euro.
Voglio credere che agiate in maniera adeguata.

Massimo Pasquini

Segretario Nazionale - Unione Inquilini – Roma, 25 aprile 2020




Data notizia28.04.2020

Tessera 2020

5 x mille
Appuntamenti
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.