domenica, Maggio 26, 2024
Homedalle sediMessinaSolidarietà a Antonio Currò, vittima di intimidazione

Solidarietà a Antonio Currò, vittima di intimidazione

Questa notte, è stata incendiata la macchina del compagno Antonio Currò, della segreteria nazionale dell’Unione Inquilini e segretario provinciale del PRC di Messina.

Dai primi riscontri risulta chiara la motivazione intimidatoria dell’atto e la sua natura dolosa.

L’Unione Inquilini esprime il proprio sdegno contro questo attacco vigliacco ai danni di un compagno coraggioso, che a viso aperto combatte per la difesa dei diritti a quanti è negato il diritto alla casa e si rivolgono al sindacato per essere tutelati.

Un attacco vigliacco che è contro tutta l’Unione Inquilini di Messina che si vuole colpire perché evidentemente con le proprie iniziative dà fastidio perché contrasta interessi su cui la criminalità ha legami.

Spetta agli inquirenti fare luce sulle dinamiche precise dell’attentato, scoprire i suoi autori e i mandanti. A questi rivolgiamo l’invito pressante a fare presto e bene.

Dal nostro punto chiediamo alle forze sociali e sindacali, a quelle politiche, alle Istituzioni non solo di dare sostegno e solidarietà ad Antonio Currò e all’Unione Inquilini di Messina ma di fare il massimo sforzo di mobilitazione e vigilanza per stroncare questo attacco all’esercizio delle libertà sindacali e alla democrazia.

Le sedi dell’Unione Inquilini sono avamposti di legalità, che coniugano la lotta per il diritto alla casa con il contrasto ai poteri criminali e alle borghesie mafiose.

Non arretreremo di un millimetro da questo impegno!

RELATED ARTICLES

Ultimi articoli