domenica, Giugno 16, 2024
Homedalle sediMilano: mercoledì 12 giugno ore 16 Presidio sotto "Palazzo Lombardia"

Milano: mercoledì 12 giugno ore 16 Presidio sotto “Palazzo Lombardia”

Organizzato da Unione Inquilini con SUNIA, SICET, UNIAT e CGIL – CISL – UIL

Difendere l’edilizia pubblica e aumentare l’offerta di case popolari a canone sociale significa difendere il reddito di chi non ce la fa

Mentre in Lombardia aumenta il disagio abitativo…
– Sono migliaia gli sfratti in esecuzione nel settore privato con famiglie messe in mezzo alla strada senza alcuna alternativa alloggiativa
– Gli affitti e i prezzi delle case aumentano, ma i redditi delle famiglie sono sempre più bassi e incerti e cresce il numero delle persone in condizioni di povertà estrema
– Aumentano gli esclusi dalla possibilità di accedere ad un alloggio adeguato
– Sono decine di migliaia le domande di assegnazione di una casa popolare presentate ad ogni bando comunale, ma restano completamente prive di risposta

… Regione e Comuni diminuiscono l’offerta di alloggi popolari a canone sociale
– Sono circa 20.000 gli alloggi popolari sfitti sul territorio regionale di proprietà di ALER e Comuni, non tutti con gravi problemi manutentivi, molti tenuti inutilizzati per anni in attesa di realizzare futuri e immaginari piani di valorizzazione
– A colpi di Delibera regionale si sottraggono alloggi popolari per destinarli a categorie specifiche di domanda, ritenute più solvibili sotto il profilo economico, limitando l’accesso ai bandi proprio ai soggetti con i redditi più bassi e con più gravi condizioni abitative
– I quartieri popolari sono abbandonati al degrado generale, senza veri programmi di manutenzione, ordinaria o straordinaria, tantomeno di riqualificazione complessiva del contesto urbano e sociale

RELATED ARTICLES

Ultimi articoli