Contattaci Rss

Unione Inquilini: Per il contributo affitto straordinario Regione e Arci facciano sentire voce al Governo


Unione inquilini - Segreteria Nazionale 

Comunicato stampa del 29 aprile 2020

Affitti: senza ingenti risorse da destinare al contributo affitto decine di migliaia di famiglie, studenti fuorisede, lavoratori in mobilità rischiano in autunno di entrare nel baratro degli sfratti per morosità. Che Regioni e Anci facciano sentire la loro voce al Governo.

Dichiarazione di Massimo Pasquini, Segretario Nazionale Unione Inquilini.

Che la situazione sul fronte affitti a causa del Covid 19 stia diventado incandescente lo dimostrano due dati: a Roma nel primo giorno del bando contributo affitto hanno presentato domanda circa 4.100 famiglie ( a febbraio 2020 nel precedente bando in due mesi avevano partecipato in 9.000). 
A Firenze in due giorni hanno partecipato al bando contributo affitto in 1.000 famiglie.
Si tratta finora di bandi regionali con risorse insufficienti che forse daranno un contributo minimo solo ad una parte delle richieste.
In queste ore il Governo sta definendo il prossimo decreto da 55 miliardi e dal Governo non sentiamo dichiarazioni rassicuranti sul tema degli ingenti stanziamenti per contributi straordinari che necessitano.
Eppure il.Governo non può  restare sordo all'appello promosso da Unione inquilini, Link coordinamento studentesco, Rete della  conoscenza e Pensare Urbano. 
Cosi come non può  non tenere conto del documento delle regioni del 9 aprile che chiedono 550 milion di euro i per fondi contributo affitto e neanche rispetto all'ordine del giorno della maggioranza al senato, accolto dal governo,  che chiede ingenti risorse per contributi affitti e ulteriori risorse per sostegno affitto per studenti fuorisede.
In queste ore è  importante che i sindacati inquiilini, le Regioni, l'Anci facciano sentire forte la loro voce al Governo affinché  questi ascolti le richieste. 
Sappia, il Governo,  che l'alternativa sarà  un autunno con decine di migliaia di richieste di sfratto e di un vasto contenzioso nelle aule dei tribunali. 
Il Governo ascolti le nostre richieste. 
In caso contrario Unione Inquilini è  pronta a sostenere un vasto conflitto che sarà inevitabile.

Ufficio Stampa - Unione Inquilini 
Silvia Paoluzzi 3384283726 



Data notizia29.04.2020

Notizie correlate
Tessera 2020

5 x mille
Appuntamenti
Viva il 900.
La nostra bandiera della pace.